Victam
  • Acquacoltura europea: eletto Presidente dell’Aac

    Print

    Il consiglio si prefigge di sostenere lo sviluppo sostenibile del comparto

    Acquacoltura

    Richie Flynn, dirigente dell’Irish Farmers Association, è stato eletto Presidente dell’Aquaculture Advisory Council (Aac), il nuovo consiglio consultivo dell'acquacoltura europea. L’elezione è avvenuta l’8 dicembre 2016 a Parigi durante la prima Assemblea generale dell’Aac, nel corso della quale sono stati anche nominati i due vice-presidenti, Mark Phillip Buckhout di Seas at Risk, e Marco Gilmozzi, Presidente della Federazione degli acquacoltori europei (Feap).

    L'Assemblea generale ha approvato lo statuto, il bilancio e il programma di lavoro dell’Aac per il 2017. Inoltre, sempre nella stessa giornata, ha eletto i 20 membri del comitato esecutivo, di cui il settore industriale è stato affidato a Niels Alsted, Presidente della Fish feed committee di Fefac (European Feed Manufacturers' Federation). Infine, ha individuato come priorità la definizione di un'acquacoltura sostenibile e di una produzione sostenibile di mangimi per i prodotti ittici.

    In occasione dell’incontro, la Commissione Europea ha evidenziato che l’Aac ha l’obiettivo di sostenere lo sviluppo sostenibile dell'acquacoltura europea, di fornire consulenza alla CE sulle iniziative che riguardano la salute animale, la sicurezza alimentare e quella dei mangimi, la legislazione ambientale e i cambiamenti climatici.

    Il Presidente Flynn ha sottolineato l'importanza strategica del settore dell'acquacoltura europea, che conta oltre 14.000 aziende. Inoltre, il vice-presidente Gilmozzi ha proposto alla Commissione Europea di sviluppare un marchio UE per i prodotti dell'acquacoltura, in modo da aumentare la consapevolezza dei consumatori e aiutarli a scegliere i prodotti europei.

    red. 13-12-2016 Tag: acquacolturapesciprodotti itticisostenibilitàmangimi
Articoli correlati
  • Mangimi, produzione record nel 2018: superati 1,1 miliardi di tonnellate

    Nel 2018 la produzione globale di mangimi ha stabilito un nuovo record: è cresciuta del 3% rispetto all’anno precedente, fino a superare 1,1 miliardi di tonnellate. Lo rileva il rapporto “2019 Alltech Global Feed Survey” pubblicato dalla...

    10-02-2019
  • Zootecnia e mangimistica italiana, un successo degli ultimi 40 anni

    La Commissione Scenari dell’ASPA, di cui chi scrive è presidente, ha per compito la costruzione di scenari zootecnici per le principali produzioni nazionali al 2030. Per fare ciò la commissione ha iniziato ad analizzare, in termini...

    06-02-2019
  • Andamento dell’agro-alimentare italiano nel primo semestre 2018

    La bilancia agroalimentare italiana (inclusi i tabacchi e succedanei), nel primo semestre 2018, ha registrato un import complessivo in valore pari a 21,7 miliardi di euro (-347 milioni di euro, pari a -1,1% rispetto al pari semestre 2017) a fronte di un aumento...

    05-02-2019
  • Antibiotico-resistenza, il ruolo della nutrizione animale

    La nutrizione animale potrebbe svolgere un ruolo importante nella lotta contro l’antibiotico-resistenza. Lo hanno affermato i rappresentanti dell'Organizzazione per l'alimentazione e l'agricoltura delle Nazioni Unite (Fao) e dell'International feed...

    25-01-2019
  • Pef, Fefac sostiene proposta della Commissione Europea

    In relazione alla possibile applicazione del Pef (Product environmental footprint - Impronta ambientale del prodotto), la Federazione dei produttori europei di mangimi composti Fefac (European Feed Manufacturers' Federation) ha espresso il proprio sostegno alla...

    10-01-2019