• Carra Mangimi: “Parola d’ordine: la fiducia del cliente”

    Print
    Mangimificio 2016

    Più di ottant’anni fa nasceva a Parma Carra Mangimi, un’azienda specializzata nella produzione di alimenti per suini e vacche da latte, grazie a un’intuizione del fondatore Artemio Carra.

    Le origini - Nel 1933 il signor Artemio decise di avviare, nella città emiliana, un’attività di rivendita di cereali. Quest’occupazione gli permise di entrare in contatto con numerosi allevatori della zona e di osservare la crescente domanda di mangimi proveniente dal mondo zootecnico. Nel 1946 Carra spostò l’attività in una piccola fabbrica, dove al commercio di cereali venne affiancata la produzione di cereali già macinati e miscelati. Grazie all’installazione di un molino a martelli e di un miscelatore verticale, prese quindi il via la produzione dei cosiddetti mangimi “bilanciati".

    Anni ’50 - Nei primi anni ’50 l’organizzazione si è ampliata e l’azienda è stata destinata alla fabbricazione esclusiva di mangimi, diventando la prima industria mangimistica parmigiana. In quegli anni l’espansione dell’attività è stata trainata dall’entrata in azienda dei due figli del fondatore, Antonio e Giuseppe. I due giovani imprenditori hanno mostrato la capacità di guadagnare una clientela sempre più numerosa, perché hanno compreso la necessità di fornire al cliente non solo prodotti di qualità, ma anche assistenza tecnica. L’azienda è stata, infatti, una delle prime ad avvalersi dell'opera di un medico veterinario. L’insieme di queste iniziative ha reso possibile la trasformazione della Carra Mangimi da piccola realtà produttiva ad azienda moderna ed efficiente. In questo periodo l’impresa ha, infatti, aumentato il fatturato e ha acquisito notorietà in tutta la zona Padana, soprattutto grazie agli ottimi risultati ottenuti in termini di accrescimento e qualità da parte dei mangimi per suini.

    Anni ’80 – Grazie all’aumento della produzione dei mangimi e della clientela, che si è registrato durante tutti gli anni ’70, nel 1979 la famiglia Carra decide di costruire a Bogolese di Sorbolo, nella provincia di Parma, un moderno impianto produttivo specializzato nella produzione di mangimi per suini e per bovini. Negli anni successivi l’azienda continua a crescere, grazie soprattutto alla capacità d’instaurare un rapporto di fiducia con il singolo cliente. L’allevatore che si affida a Carra Mangimi viene seguito personalmente e le sue esigenze vengono studiate per realizzare prodotti “pensati” su misura.

    L’azienda è arrivata a questi importanti risultati anche grazie al grande lavoro svolto dall’attuale presidente Antonio Carra e la sua presenza rimane tuttora un contributo prezioso per la sua esperienza e per il suo entusiasmo.

    Oggi – L’ingresso nella società della terza generazione della famiglia Carra, l’inserimento di uomini qualificati, il rinnovamento strutturale e l’automazione dei processi produttivi hanno reso Carra Mangimi una moderna realtà mangimistica, che può essere collocata per qualità, servizio e competenza, fra le più importanti realtà del settore.

    Attenzione al cliente e investimento sul personale – Il successo dell’impresa, testimoniato dalla sua partecipazione alla “EuroTier 216”, una delle più importanti manifestazioni fieristiche internazionali del settore zootecnico, si basa oggi come allora sullo stesso rapporto di fiducia con il cliente, oggi ottenuto con una tecnologia di altissimo livello, oltre che con la grande competenza di nutrizionisti e veterinari e la loro conoscenza e gestione consapevole dei problemi in allevamento.

    Inoltre, la società ha affidato ogni area aziendale a personale estremamente qualificato e preparato, che oggi costituisce il cuore pulsante dell’impresa. La famiglia Carra evidenzia infatti che la cura produttiva, il controllo capillare di materie prime e prodotti finiti, le idee e lo studio nella formulazione dei prodotti, la precisione e la disponibilità di chi riceve gli ordini, vengono dalle persone che lavorano all’interno dell’azienda. Carra Mangimi quindi, oltre che sull’alta tecnologia produttiva e sulla qualità delle materie prime, basa il suo successo oggi soprattutto sulle persone e sulla grande passione di chi lavora insieme per lo stesso progetto.

    Nadia Comerci 26-01-2017 Tag: Carra Mangimialimentazione animalemangimizootecnia
Articoli correlati