• Sistemi agro-alimentari: le 10 principali sfide da affrontare

    Print
    Grano agricoltura %c2%a9 mozzz   fotolia.com

    In futuro i sistemi agro-alimentari saranno in grado di soddisfare in modo sostenibile il fabbisogno nutritivo di un'accresciuta popolazione mondiale? Si, ma per riuscirci dovranno subire “grandi trasformazioni”. Lo sostiene il rapporto “The Future of Food and Agriculture: Trends and Challenges” pubblicato dall'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (Fao), secondo cui i sistemi alimentari del pianeta sono in grado di produrre cibo a sufficienza, ma per farlo dovranno essere riorganizzati e diventare capaci di fronteggiare numerose sfide.

    Visto che la possibilità di accrescere l'impiego agricolo dei terreni e delle risorse idriche risulta limitata, il rapporto sottolinea che per soddisfare la crescente domanda alimentare connessa all'aumento della popolazione mondiale - che nel 2050 dovrebbe raggiungere i 10 miliardi di individui -, è necessario aumentare la produzione di alimenti agricoli. Tuttavia, la Fao evidenzia che la crescita della resa delle principali colture si è stabilizzata e dagli anni '90 gli incrementi medi dei raccolti di mais, di riso e di grano a livello mondiale si sono attestati a poco più dell'1% l'anno.
    Di conseguenza, l'Organizzazione afferma che i sistemi agro-alimentari dovranno essere riorganizzati per poter rispondere alle seguenti sfide:
    1) migliorare in modo sostenibile la produttività agricola per soddisfare l’accresciuta domanda;
    2) garantire una base sostenibile delle risorse naturali;
    3) far fronte al cambiamento climatico e all'intensificazione delle calamità naturali;
    4) eliminare la povertà estrema e ridurre le disuguaglianze;
    5) porre fine alla fame e a tutte le forme di malnutrizione;
    6) rendere i sistemi alimentari più efficienti, inclusivi e resistenti;
    7) migliorare le opportunità di reddito nelle zone rurali e affrontare le cause all'origine della migrazione;
    8) rafforzare la capacità di risposta alle crisi prolungate, alle catastrofi e ai conflitti;
    9) prevenire le emergenti minacce transfrontaliere per l’agricoltura e per i sistemi alimentari;
    10) affrontare l’esigenza di una governance nazionale e internazionale coerente ed efficace.

    “Saranno necessarie importanti trasformazioni nei sistemi agricoli, nelle economie rurali e nella gestione delle risorse naturali – si legge nel documento -, se vogliamo far fronte alle molteplici sfide davanti a noi e realizzare il pieno potenziale dell'alimentazione e dell'agricoltura e garantire un futuro sicuro e sano per tutte le persone e per l'intero pianeta”.

    Foto: © mozZz - Fotolia.com

    redazione 06-03-2017 Tag: sicurezza alimentaresistemi alimentariagricolturaambientefao
Articoli correlati