• Ribasso dei prezzi delle materie prime alimentari ad aprile

    Print

    Crescono i listini della carne

    Mercato ortofrutticolo

    L’attesa di produzioni ingenti di molti prodotti essenziali ha determinato un calo dei prezzi delle materie prime alimentari ad aprile. Lo evidenzia l’Organizzazione per l'alimentazione e l'agricoltura delle Nazioni Unite (Fao), precisando che l'Indice dei prezzi alimentari si è attestato a quasi 168 punti, un valore inferiore dell’1,8% rispetto al mese di marzo, ma superiore del 10% rispetto ad aprile 2016.

    La Fao sottolinea che la flessione dei listini è stata trainata dal calo dell'Indice dei prezzi dello zucchero, diminuito del 9,1% rispetto a marzo, a causa della presenza di grandi forniture per l'esportazione dal Brasile e della persistente debolezza della domanda globale d'importazione.

    È sceso anche l'Indice dei prezzi degli oli vegetali, diminuito del 3,9% rispetto al mese precedente. La riduzione delle quotazioni, spiega la Fao, è dovuta principalmente all'indebolimento della domanda di olio di palma e alle previsioni di abbondanti raccolti di soia e di semine in Sud e Nord America.

    L'Indice dei prezzi della carne è invece aumentato dell'1,7% rispetto a marzo. Merito dell’incremento dei prezzi della carne suina, saliti in risposta alla forte domanda interna dell'Unione Europea, e alla crescita delle vendite in Cina.

    L'Indice dei prezzi dei cereali ha invece subito un calo dell'1,2% su base mensile, a causa dell'abbassamento dei prezzi del grano, anche se quelli del riso sono rimasti stabili. Infine, l’Indice dei prezzi dei prodotti lattiero-caseari è sceso del 3,3% rispetto al mese di marzo.

    red. 23-05-2017 Tag: materie primecerealicarneprodotti lattiero-casearifaoprezzi
Articoli correlati
  • Frumento, prezzi in aumento a luglio

    A luglio, il mese d'esordio della campagna di commercializzazione 2017/18, si è registrato un aumento dei prezzi del frumento. È quanto emerge dal rapporto “Tendenze Frumento” pubblicato da Ismea (Istituto di servizi per il mercato...

    23-08-2017
  • Cina, previsto calo della produzione di mais

    Durante la stagione 2017-18, la produzione di mais in Cina dovrebbe essere inferiore alle aspettative. Lo evidenzia il rapporto “Global Agricultural Information Network” pubblicato dal Servizio estero per l'agricoltura del Dipartimento...

    20-08-2017
  • Usa, raccolto in ritardo e colture di qualità inferiore

    La crescita e la qualità delle colture statunitensi sono inferiori alle aspettative. Lo comunica nel rapporto “Crop progress” il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti (Usda), come riportato dal sito Feednavigator. Secondo il...

    01-08-2017
  • Benessere animale e allevamento: le cose da sapere-bovini da carne

    La valutazione del benessere dei bovini da carne rappresenta una sfida molto avvincente soprattutto per quei paesi che, come l’Italia, hanno modelli di allevamento molto diversificati, da quello intensivo a stabulazione libera, a sistemi tradizionali con...

    31-07-2017
  • Carne bovina, lo stato del comparto in Italia

    Nel 2016 l'incidenza del settore bovino da carne sull’agricoltura è stata pari al 5,9%, mentre l'industria della carne bovina - caratterizzata da un fatturato di 5.870 milioni di euro - ha inciso per il 4,3% sull'industria alimentare. È...

    24-07-2017