• AgrOsserva, il settore agricolo italiano continua a crescere

    Print

    Bene l’occupazione, gli investimenti e l’export

    Agricoltura cereali %c2%a9 jpchret   fotolia.com

    L'agricoltura italiana continua a crescere. Lo evidenzia l’Ismea (Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare), secondo cui in un contesto di crescita complessiva dell'economia italiana, il settore agricolo continua a registrare performance positive. Secondo il rapporto “AgrOsserva” relativo al primo e al secondo trimestre del 2017, sono migliorati i dati relativi all'occupazione, agli investimenti e agli scambi internazionali. Inoltre, è cresciuto il numero delle imprese agricole condotte da giovani.

    Occupazione - Il numero degli occupati nel settore agricolo è aumentato dell’1,3% durante il primo trimestre 2017, grazie all’incremento del 6,7% dei dipendenti e del 9,3% delle imprese agricole giovanili. L’istituto sottolinea che le imprese agricole under 35 in Italia, presenti nel Registro delle Imprese, sono circa 50.000, pari al 6,6% del totale.

    Investimenti – Il Rapporto evidenzia un incremento del 33,3% delle erogazioni di prestiti oltre il breve termine nel primo trimestre. Questo dato, trainato dall'entrata a regime dei bandi Psr, secondo l’Ismea potrebbe favorire una crescita degli investimenti nel prossimo biennio, come avvenuto nel 2016 (+3,1%).

    Scambi commerciali – Nei primi 4 mesi del 2017 l’export dei prodotti dell'industria alimentare e delle bevande è cresciuto de 5,5%. Secondo l’Istituto, l’aumento degli scambi con l’estero di prodotti agroalimentari, anche in entrata, rappresenta un segnale di nuovo dinamismo, visto che l’incremento delle importazioni di materie prime e di semilavorati agroalimentari può riflettere un’intensificazione dell’attività produttiva dell’intera filiera.

    Consumi domestici – L’Ismea sottolinea che un altro segnale positivo proviene dagli acquisti domestici, che nel periodo gennaio-giugno sono cresciuti del 2,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

    Foto: © JPchret - Fotolia.com

    red. 07-08-2017 Tag: agricolturaIsmeaexportoccupazioneagroalimentare
Articoli correlati
  • Export formaggi italiani, raggiunto nuovo record nel primo semestre 2017

    Nel primo semestre 2017 le esportazioni di formaggi italiani hanno raggiunto un nuovo record: sono state esportate 202.243 tonnellate di prodotti a fronte di oltre 1,27 miliardi di euro di introiti, con un incremento del 7,7% in volume e del 9,5% in valore...

    22-09-2017
  • Comparto cerealicolo, produzione ha raggiunto valore di 4,2 miliardi di euro nel 2016

    Nel 2016 il valore della produzione ai prezzi di base del settore cerealicolo è stato di 4.189 milioni di euro, una quota pari al 15,5% del valore totale delle coltivazioni agricole (che ha raggiunto i 27 miliardi di euro). È quanto emerge dalla...

    20-09-2017
  • Produzioni sostenibili ed esigenze alimentari

    Estratto dall'enciclopedia Treccani il termine "sostenibilità"è così riassunto: "Nelle scienze ambientali ed economiche, condizione di uno sviluppo in grado di assicurare il soddisfacimento dei bisogni della generazione presente senza...

    18-09-2017
  • Agricoltura e salute, due settori legati per il benessere dell'umanità

    In almeno 18 stati degli Usa, i centri accademici specializzati in sanità scientifica collaborano le cooperative agricole per migliorare lo stato di salute della popolazione. Lo riporta uno studio pubblicato sulla rivista Annals of Family Medicine dai...

    15-09-2017
  • Studio: sviluppati fertilizzanti a basso impatto ambientale

    Un team di scienziati russi ha sviluppato una nuova generazione di fertilizzanti a basso impatto ambientale. Questi composti sono basate sull’impiego di materiali biodegradabili che si decompongono sotto l'influsso della microflora e determinano un lento e...

    12-09-2017