• Stati Uniti, raccolta mais a rilento

    Print
    Mais

    Meno mais rispetto allo scorso anno. Negli Stati Uniti la fase di raccolta resta indietro rispetto al 2016: allora – a metà ottobre – era stato mietuto il 44% delle colture, quest'anno solo circa il 28%, a fronte di una media del periodo 2012/2016 pari al 47%. A comunicarlo è l'Usda, il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti. Se si dovesse continuare su questi ritmi, i ritardi potrebbero rappresentare un problema con l'inverno e con l'esaurimento progressivo delle scorte.  

    Secondo i dati a disposizione delle autorità, solo due Stati hanno raggiunto o ecceduto il tasso di raccolta dello scorso anno (Michigan e Texas) e solo a questo punto dell'anno il mais è ormai maturo nei 18 Stati responsabili della maggior parte della produzione di questo cereale. Inoltre è considerato buono o eccellente il 64% circa del mais rispetto al 74% circa del 2016. 

    Il mais resta indietro rispetto al processo di coltivazione della soia che invece tiene il passo con le tendenze degli ultimi anni. Il 59% è stato raccolto a questo punto dell'anno rispetto al 60% l'anno scorso; inoltre lo scorso anno il 95% del raccolto aveva raggiunto la fase della caduta delle foglie, quest'anno il 94%.  

    Tra le altre coltivazioni il sorgo ha continuato a maturare e il suo processo è in linea con la media sebbene indietro rispetto allo scorso anno e tutti gli 11 Stati responsabili della maggior parte della sua produzione hanno cominciato a raccoglierlo. Per quanto riguarda il grano invernale circa il 60% è stato piantato mentre lo scorso anno era il 70%.

    Vito Miraglia 19-10-2017 Tag: maisstati unitisoia
Articoli correlati
  • Scontro sui dazi tra Usa e Cina, il ruolo della soia

    La minaccia degli Stati Uniti d’imporre un dazio del 25% sulle merci provenienti dalla Cina che contengono “tecnologie industrialmente significative” ha indotto il Paese asiatico a redigere una lista di prodotti statunitensi che, come...

    22-06-2018
  • Mais, Assalzoo promuove il rilancio della produzione italiana

    Con l'incontro Mangimi italiani: mais materia prima strategica svoltosi il 13 giugno a Roma Assalzoo (Associazione Nazionale tra i Produttori di Alimenti Zootecnici) ha promosso un progetto di rilancio della filiera maidicola che ha visto la...

    22-06-2018
  • Micotossine in mais: campagna 2017

    Il mais è una coltura chiave per il sistema agroalimentare italiano; è elemento portante per l’alimentazione del patrimonio zootecnico, essenziale per quasi tutte le produzioni DOP, simboli del made in Italy alimentare nel mondo. Nonostante...

    19-06-2018
  • Mais, siglato il memorandum per la produzione italiana

    È stato firmato ieri a Roma, a margine dell'incontro “Mangimi italiani: mais materia prima strategica”, promosso e organizzato da Assalzoo, un memorandum of understanding (mou) per rilanciare la filiera del mais italiano  Il documento...

    14-06-2018
  • Produzione europea di cereali, previsto ribasso nel 2018

    Nel 2018 la produzione europea di cereali dovrebbe essere inferiore alle aspettative: dovrebbe fermarsi a 299,1 milioni di tonnellate, mentre le precedenti stime prevedevano il raggiungimento di 302,5 milioni di tonnellate. Lo afferma Coceral (l'associazione...

    13-06-2018