• Stati Uniti, raccolta mais a rilento

    Print
    Mais

    Meno mais rispetto allo scorso anno. Negli Stati Uniti la fase di raccolta resta indietro rispetto al 2016: allora – a metà ottobre – era stato mietuto il 44% delle colture, quest'anno solo circa il 28%, a fronte di una media del periodo 2012/2016 pari al 47%. A comunicarlo è l'Usda, il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti. Se si dovesse continuare su questi ritmi, i ritardi potrebbero rappresentare un problema con l'inverno e con l'esaurimento progressivo delle scorte.  

    Secondo i dati a disposizione delle autorità, solo due Stati hanno raggiunto o ecceduto il tasso di raccolta dello scorso anno (Michigan e Texas) e solo a questo punto dell'anno il mais è ormai maturo nei 18 Stati responsabili della maggior parte della produzione di questo cereale. Inoltre è considerato buono o eccellente il 64% circa del mais rispetto al 74% circa del 2016. 

    Il mais resta indietro rispetto al processo di coltivazione della soia che invece tiene il passo con le tendenze degli ultimi anni. Il 59% è stato raccolto a questo punto dell'anno rispetto al 60% l'anno scorso; inoltre lo scorso anno il 95% del raccolto aveva raggiunto la fase della caduta delle foglie, quest'anno il 94%.  

    Tra le altre coltivazioni il sorgo ha continuato a maturare e il suo processo è in linea con la media sebbene indietro rispetto allo scorso anno e tutti gli 11 Stati responsabili della maggior parte della sua produzione hanno cominciato a raccoglierlo. Per quanto riguarda il grano invernale circa il 60% è stato piantato mentre lo scorso anno era il 70%.

    Vito Miraglia 19-10-2017 Tag: maisstati unitisoia
Articoli correlati
  • Usa: aumentano scorte di soia, calano quelle di mais

    Negli Stati Uniti le scorte finali di soia sono aumentate, mentre quelle di mais sono in calo. Lo evidenzia il rapporto “World Agricultural Supply and Demand Estimates Report (WASDE)” pubblicato dal Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti...

    14-02-2018
  • Mais, nuova tecnica aumenta resa e resistenza alla siccità

    Individuata una tecnica capace di aumentare la resa del mais anche in presenza di siccità. È quanto emerge da uno studio pubblicato sulla rivista Plant Physiology dagli scienziati coordinati da Matthew J. Paul, della Rothamsted Research di...

    09-02-2018
  • Assalzoo: Mais italiano, una risorsa per la zootecnia, da rilanciare

    Una materia prima strategica per la zootecnia italiana con una filiera che deve essere sostenuta e rilanciata. Per farlo è necessario uno sforzo unitario di tutti gli attori coinvolti, dai produttori ai ricercatori, come è emerso nel corso di...

    05-02-2018
  • G7 dell’agricoltura a Bergamo: la filiera del mais per il Made in Italy

    Il G7 dell’agricoltura, tenutosi a Bergamo lo scorso ottobre, ha costituito una preziosa opportunità di confronto riguardo alle linee di sviluppo e di ricerca nel settore agroalimentare. Tra le diverse iniziative programmate a corollario del G7, in...

    31-01-2018
  • Giornata del mais: come contrastare la siccità

    Individuare soluzioni innovative per rendere più razionale ed efficiente l’uso dell'acqua nelle piantagioni di mais, in modo da contrastare la siccità. Di questo tema si discuterà il 26 gennaio in occasione della “Giornata del...

    23-01-2018