• Anagrafi zootecniche, aggiornata procedura consultazione Banca dati nazionale

    Print
    %c2%a9 branex   fotolia.com 8 allevamenti animali

    La procedura operativa per la consultazione dei dati dell'anagrafe zootecnica presenti nella Banca dati nazionale (Bdn) è stata aggiornata. Lo comunica il Ministero della Salute, precisando che a partire dal 1° gennaio 2018 il procedimento e lo schema di richiesta di nulla osta alla consultazione, messi a punto dalla Direzione generale della sanità animale e dei farmaci veterinari, sostituiscono integralmente le precedenti istruzioni in materia.

    La Banca dati nazionale è gestita dal Centro servizi nazionale (Csn) presso l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Abruzzo e del Molise. Le informazioni che vi sono contenute hanno valore ufficiale e garantiscono trasparenza e visibilità al patrimonio zootecnico nazionale.

    Il Ministero della Salute specifica che sul portale dei Sistemi Informativi Veterinari, nelle sezione Statistiche Anagrafe, sono accessibili a tutti i cittadini in libera consultazione i dati elementari aggregati presenti nella Bdn. Sono quindi consultabili per “data/territorio/specie zootecnica”, il numero di aziende, di allevamenti, di capi e le ulteriori informazioni utili riguardanti il patrimonio zootecnico nazionale. I dati, sottolinea il Dicastero, sono privi di qualsiasi riferimento che permetta l'identificazione diretta delle unità aziendali. Per accedere alla Bdn occorre scaricare la richiesta di nulla osta alla consultazione.

    Foto: © branex- Fotolia.com

    red. 08-01-2018 Tag: zootecniaanagrafeministero della SaluteBanca dati nazionale
Articoli correlati
  • La produzione di mais in Italia: una sfida per la filiera zootecnica e per il made in Italy

    I dati relativi alle semine di mais nel corso del 2017, che hanno interessato solo 646 mila ettari, e di questi solo 573 mila nel Nord Italia, segnano un nuovo record storico, in negativo, per il nostro Paese: le superfici coltivate a mais non erano mai state...

    09-06-2018
  • Mangimi e sviluppo

    All’altezza della Guinea equatoriale e del Gabon l’aereo inizia la discesa verso PointeNoire, nel Congo francese. C’è ancora luce e colpisce, come già altre volte e per altre zone di questo immenso continente, la selvaggia...

    02-06-2018
  • Sfatato un pregiudizio: mangiare uova è salutare

    In passato il consumo di uova è finito spesso sotto accusa per le possibili conseguenze negative sulla salute cardiovascolare per via dell'alto contenuto di colesterolo. La raccomandazione che ne seguiva era dunque quella di limitarne l'apporto...

    08-05-2018
  • Obiettivo 2025: la strategia italiana sull'alimentazione

    Presentati i passi compiuti e gli obiettivi da perseguire all’interno della strategia italiana in materia di alimentazione prevista per il decennio 2016-2025. Gli interventi realizzati e che dovranno essere adottati dal Ministero della Salute in materia di...

    05-05-2018
  • Influenza aviaria, stanziati 10 milioni di euro per rafforzare prevenzione e controllo

    Stanziati 10 milioni di euro per rafforzare il sistema di sorveglianza per la prevenzione e il controllo dell'influenza aviaria. Il finanziamento è stato disposto dal Decreto 14 marzo 2018 del Ministro della Salute che, di concerto con il Ministro delle...

    02-05-2018