• Sanità animale, pubblicato rapporto sui controlli ufficiali nel settore mangimistico

    Print
    %c2%a9 noam   fotolia.com ogm

    Pubblicato il “Rapporto sui controlli ufficiali nel settore dell'alimentazione animale eseguiti nell'anno 2016”, che illustra il risultato delle verifiche eseguite in Italia nel 2016 nell’ambito del comparto mangimistico. Lo comunica il Ministero della Salute, precisando che l’Ufficio 7 della Direzione Generale della “Sanità Animale e dei Farmaci Veterinari” pubblica ogni anno il rapporto, in applicazione ai criteri previsti dal “Piano nazionale di controllo ufficiale sull’alimentazione animale (Pnaa) valevole per gli anni 2015-2016-2017”.

    L’indagine riporta, per il secondo anno, i risultati dei controlli ufficiali che sono stati eseguiti nella filiera dei mangimi dai Servizi veterinari delle Aziende sanitarie locali, coordinati dai Servizi veterinari regionali e dalle Autorità competenti dei Posti di ispezione frontaliera (Pif) e degli Uffici veterinari per gli adempimenti comunitari (Uvac). I controlli, ispettivi e analitici, sono programmati e coordinati su tutto il territorio nazionale dal Ministero della Salute per garantire un elevato livello di protezione della salute umana, animale e dell’ambiente.

    La relazione evidenzia che nel 2016 tutte le Regioni e le Province Autonome hanno rispettato i termini di presentazione delle programmazioni al Ministero della Salute. La maggior parte dei piani regionali (Praa) sono stati approvati perché ritenuti “in linea con il Pnaa e rispondenti a quanto da esso richiesto”, sia per quanto riguarda il numero dei campionamenti da effettuare sul territorio regionale, sia per le matrici da prelevare e gli analiti da ricercare. I Praa non rispondenti ai criteri del Piano nazionale sono stati integrati e modificati dalle Regioni su richiesta esplicita del Ministero. Tutte le Regioni e le Province Autonome hanno inviato i dati di rendicontazione al Ministero rispettando le scadenze previste.

    Foto: © Noam - Fotolia.com

    red. 15-01-2018 Tag: mangimisanità animalealimentazione animalecontrolliministero della Salute
Articoli correlati
  • Suinetti, dall'olio di cannella benefici per l'intestino

    Un olio essenziale in grado di migliorare la funzione intestinale, l'apporto dietetico e la composizione del microbioma dei suinetti appena svezzati. È l'olio di cannella, il supplemento testato da un gruppo di ricercatori internazionale, provenienti dal...

    07-05-2018
  • Obiettivo 2025: la strategia italiana sull'alimentazione

    Presentati i passi compiuti e gli obiettivi da perseguire all’interno della strategia italiana in materia di alimentazione prevista per il decennio 2016-2025. Gli interventi realizzati e che dovranno essere adottati dal Ministero della Salute in materia di...

    05-05-2018
  • Influenza aviaria, stanziati 10 milioni di euro per rafforzare prevenzione e controllo

    Stanziati 10 milioni di euro per rafforzare il sistema di sorveglianza per la prevenzione e il controllo dell'influenza aviaria. Il finanziamento è stato disposto dal Decreto 14 marzo 2018 del Ministro della Salute che, di concerto con il Ministro delle...

    02-05-2018
  • Commissione Europea: pubblicate Linee guida su trasformazione ex-alimenti in mangimi

    Lo scorso 17 aprile la Commissione Europea ha pubblicato il documento: “Guidelines for the feed use of food no longer intended for human consumption”, che illustra le linee guida per l'uso degli alimenti non più destinati al consumo umano...

    21-04-2018
  • Deforestazione, la posizione di Fefac

    La Federazione dei produttori europei di mangimi composti (Fefac - European Feed Manufacturers' Federation) è favorevole all'analisi condotta dalla Commissione Europea sullo studio di fattibilità delle iniziative per intensificare l'azione dell'UE...

    15-04-2018