• Sanità animale, pubblicato rapporto sui controlli ufficiali nel settore mangimistico

    Print
    %c2%a9 noam   fotolia.com ogm

    Pubblicato il “Rapporto sui controlli ufficiali nel settore dell'alimentazione animale eseguiti nell'anno 2016”, che illustra il risultato delle verifiche eseguite in Italia nel 2016 nell’ambito del comparto mangimistico. Lo comunica il Ministero della Salute, precisando che l’Ufficio 7 della Direzione Generale della “Sanità Animale e dei Farmaci Veterinari” pubblica ogni anno il rapporto, in applicazione ai criteri previsti dal “Piano nazionale di controllo ufficiale sull’alimentazione animale (Pnaa) valevole per gli anni 2015-2016-2017”.

    L’indagine riporta, per il secondo anno, i risultati dei controlli ufficiali che sono stati eseguiti nella filiera dei mangimi dai Servizi veterinari delle Aziende sanitarie locali, coordinati dai Servizi veterinari regionali e dalle Autorità competenti dei Posti di ispezione frontaliera (Pif) e degli Uffici veterinari per gli adempimenti comunitari (Uvac). I controlli, ispettivi e analitici, sono programmati e coordinati su tutto il territorio nazionale dal Ministero della Salute per garantire un elevato livello di protezione della salute umana, animale e dell’ambiente.

    La relazione evidenzia che nel 2016 tutte le Regioni e le Province Autonome hanno rispettato i termini di presentazione delle programmazioni al Ministero della Salute. La maggior parte dei piani regionali (Praa) sono stati approvati perché ritenuti “in linea con il Pnaa e rispondenti a quanto da esso richiesto”, sia per quanto riguarda il numero dei campionamenti da effettuare sul territorio regionale, sia per le matrici da prelevare e gli analiti da ricercare. I Praa non rispondenti ai criteri del Piano nazionale sono stati integrati e modificati dalle Regioni su richiesta esplicita del Ministero. Tutte le Regioni e le Province Autonome hanno inviato i dati di rendicontazione al Ministero rispettando le scadenze previste.

    Foto: © Noam - Fotolia.com

    red. 15-01-2018 Tag: mangimisanità animalealimentazione animalecontrolliministero della Salute
Articoli correlati
  • Fefac, pubblicato rapporto annuale 2017-2018

    Fefac (European Feed Manufacturers' Federation), la federazione dei produttori europei di mangimi composti, ha pubblicato il documento: “Annual Report 2017-2018”, che descrive le iniziative messe in atto nel corso dell’ultimo anno e il punto di...

    06-08-2018
  • Farmaci veterinari, ricetta elettronica obbligatoria dal 1° dicembre 2018

    A partire dal 1° dicembre 2018 la ricetta elettronica veterinaria diventerà obbligatoria. Lo comunica il Ministero della Salute, precisando che la proroga è contenuta nel Decreto legge 25 luglio 2018, n. 91 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale...

    06-08-2018
  • Antibiotico-resistenza, la situazione a livello mondiale

    La lotta contro l’antibiotico-resistenza sta compiendo significativi passi avanti, anche se permangono serie lacune che richiedono azioni urgenti. È quanto emerge dal rapporto “Monitoring global progress on antimicrobial resistance”...

    02-08-2018
  • Efsa, definite le soglie di rame dietetico nei mangimi per i suini

    Il 23 luglio 2018 è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea l’aggiornamento dei livelli massimi di rame consentiti all’interno degli alimenti per animali. In linea con le raccomandazioni espresse dall'Autorità...

    01-08-2018
  • Fefac: bene accordo Ue-Usa su rafforzamento relazioni commerciali

    La Federazione dei produttori europei di mangimi composti (Fefac - European Feed Manufacturers' Federation) accoglie con favore la dichiarazione congiunta dell’Unione Europea e degli Stati Uniti, che annuncia il rafforzamento delle relazioni commerciali...

    28-07-2018