Victam
  • Assicurazioni agevolate: stanziati 49 milioni di euro a favore degli agricoltori

    Print
    Agricoltura cereali mangimi %c2%a9 branex   fotolia.com

    È stato autorizzato lo stanziamento di 49 milioni di euro di pagamenti in favore degli agricoltori che hanno sottoscritto polizze assicurative agevolate. Lo comunica il Ministero delle Politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo (Mipaaft), precisando che questa cifra si somma ai contributi già erogati, per una spesa complessiva di 264 milioni di euro. Il programma dei pagamenti proseguirà con l'erogazione di 92 milioni di euro entro settembre, di 69 milioni di euro entro ottobre, di 50 milioni di euro entro novembre e di 33 milioni di euro entro dicembre.

    “La questione dei ritardi dei pagamenti sulle assicurazioni è stata una delle più delicate che ho trovato sul mio tavolo dal mio insediamento - afferma il Ministro delle Politiche agricole, Gian Marco Centinaio -. Sono quindi soddisfatto che le semplificazioni decise in questi ultimi giorni da una task force coordinata dal mio Gabinetto stia producendo risultati concreti”.

    Il Mipaaft evidenzia che i ritardi accumulati stavano mettendo in difficoltà l'intero sistema degli organismi collettivi di difesa, che in questi anni ha anticipato la spesa per conto degli agricoltori, in modo da evitare riflessi negativi sulle aziende. Sono quindi state introdotte diverse semplificazioni, come l’agevolazione delle procedure di controllo delle rese, la possibilità di effettuare pagamenti parziali sulle domande oggetto di riesame, la possibilità di effettuare le istruttorie delle domande, l'ammissione a sostegno e la contestuale presentazione della domanda di pagamento. Infine, il Ministero annuncia che ulteriori facilitazioni saranno adottate per il 2019.

    Foto: © branex - Fotolia.com

    red. 12-09-2018 Tag: polizze assicurativeagricolturaassicurazioni agricoleMipaaft
Articoli correlati
  • Materie prime agricole, il ruolo delle piogge nell'allocazione delle produzioni

    Entro il 2040 le colture di grano, soia, riso e mais dovranno adattarsi al cambiamento delle condizioni climatiche: le piogge saranno meno frequenti in Europa, Africa, Australia e Sud America, mentre saranno più assidue nelle nazioni settentrionali e in...

    05-04-2019
  • Genome editing, negli Stati Uniti il cibo è già arrivato nei ristoranti

    Negli Stati Uniti un olio prodotto con la soia realizzata con le tecniche di editing genomico viene utilizzato da una società di ristorazione per cucinare e per realizzare salse e condimenti. Calyxt, l’azienda di Minneapolis (Usa) che ha creato...

    28-03-2019
  • Pac 2021/2027, un'opportunità da non perdere

    La Politica Agricola Comune (Pac) è una delle politiche più antiche e importanti dell'Ue. Dalla sua creazione negli anni '60 ha contribuito, oltre a supportare la coesione e lo sviluppo dell’Unione europea, allo sviluppo dell'agricoltura...

    25-03-2019
  • Agroalimentare, stanziati 500 milioni di euro per le filiere italiane

    Stanziati 500 milioni di euro a favore delle filiere agricole e agroalimentari italiane. Lo comunica il Ministero delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo (Mipaaft), precisando che i fondi sono destinati a sostenere diverse tipologie di...

    24-03-2019
  • Obiettivo 2050, possibile grazie alla ricerca scientifica

    Nutrire la popolazione mondiale in continua crescita con meno risorse a disposizione: è una delle principali sfide del 21° secolo e uno dei temi affrontati durante la riunione annuale dell'American Association for the Advancement of Science (Aaas),...

    04-03-2019