• Tracciabilità medicinali veterinari e mangimi medicati, via libera dalle Regioni

    Print
    Gatti gatto veterinario %c2%a9 2002lubava1981   fotolia.com

    Via libera dalle Regioni al decreto attuativo della ricetta veterinaria elettronica. Lo comunica il Ministero della Salute, precisando che nella riunione del 13 dicembre 2018 la Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano ha espresso parere favorevole sul testo recante: “Modalità applicative delle disposizioni in materia di tracciabilità dei medicinali veterinari e dei mangimi medicati, ai sensi dell’articolo 3 della legge 20 novembre 2017, n.167”.

    Adesso l’iter del decreto proseguirà con la firma del Ministro della Salute, Giulia Grillo, la registrazione da parte della Corte dei Conti e la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana. Come stabilito dalla norma, il decreto entrerà in vigore a partire dal giorno successivo alla pubblicazione sulla Gazzetta. Il Ministero precisa che, dato l’impatto sanitario e socio-economico del decreto, ha ritenuto opportuno divulgarne anticipatamente il contenuto attraverso la pubblicazione sul portale ministeriale, allo scopo di garantire la massima diffusione e condivisione delle novità contenute nel testo.

    Il decreto è costituito da cinque articoli e da un disciplinare tecnico sul funzionamento dei sistemi informativi di appoggio. Dal momento che la tracciabilità dei medicinali veterinari e dei mangimi medicati comprende varie fasi (dalla produzione fino alla consegna), il decreto è rivolto ai seguenti operatori:
    - produttori, depositari, grossisti e titolari delle autorizzazioni alla vendita diretta;
    - titolari degli stabilimenti che producono mangimi;
    - titolari dell’autorizzazione al commercio di mangimi medicati e prodotti intermedi;
    - medici veterinari iscritti nell’Albo nazionale della Fnovi;
    - farmacie e parafarmacie.

    La norma si applica a tutti i medicinali veterinari autorizzati a essere immessi sul mercato italiano (dotati di AIC), comprese le premiscele per alimenti medicamentosi, i medicinali ad azione immunologica e i medicinali veterinari omeopatici. In fase di prescrizione elettronica veterinaria e di somministrazione, sono inoltre comprese: le formule magistrali e officinali; i mangimi medicati e prodotti intermedi; medicamenti veterinari ad azione immunizzante che rientrano nei vaccini stabulogeni e negli autovaccini; medicinali veterinari autorizzati in altro Stato membro; medicinali autorizzati per l’uso umano prescritti dal medico veterinario in base agli articoli 10 e 11 del decreto legislativo n.193/2006 (c.d. cascata/uso in deroga). Infine, la tracciabilità si applica solo in fase distributiva (quindi non in fase di prescrizione veterinaria) anche ai medicinali veterinari autorizzati, sul mercato italiano, contenenti sostanze stupefacenti e psicotrope (DPR 309/1990 - Testo Unico degli Stupefacenti). Ai medicinali veterinari autorizzati a essere immessi in commercio sul mercato italiano contenenti sostanze stupefacenti e psicotrope non si applica invece la ricetta veterinaria elettronica: per questa tipologia di medicinali viene mantenuta la prescrizione cartacea.

    Il decreto prevede il monitoraggio di tutti i medicinali dotati di AIC e di NIN (Numero Identificativo Nazionale). Ciò significa che sono inclusi anche i medicinali ad uso umano e i medicinali a base di sostanze stupefacenti, che saranno tracciati anche se non prescritti con ricetta veterinaria elettronica. Non sono invece compresi nel Sistema i medicinali per uso veterinario oggetto di protocolli sperimentali, le materie prime per la produzione di specialità medicinali e i gas anestetici.

    Le farmacie possono utilizzare l’infrastruttura SAC (Sistema di accoglienza centrale del Ministero delle Finanze), già in uso per la ricetta in campo umano e collegata al sistema Tessera Sanitaria, per erogare i farmaci prescritti con la ricetta veterinaria elettronica, secondo le modalità definite nel disciplinare tecnico allegato al Decreto operativo.

    Foto: © 2002lubava1981 - Fotolia.com

    redazione 27-12-2018 Tag: medicinali veterinariricetta elettronicatracciabilitàmangimi medicati
Articoli correlati