• Polli e maiali, attenzione ai batteri resistenti agli antibiotici

    Print

    Ceppi resistenti ai carbapenemi identificati in allevamenti tedeschi

    Carbapenemi

    Gli allevamenti avicoli e suinicoli tedeschi sono minacciati da un nuovo tipo di batteri resistenti agli antibiotici, in particolare ai carbapenemi, farmaci utilizzati come ultimo trattamento disponibile per i pazienti ricoverati in ospedale a causa di gravi infezioni microbiche.

     

    A portare il problema sotto i riflettori è Dick Mevius, esperto dell'Università di Utrecht, nei Paesi Bassi, che ha recentemente espresso i suoi timori riguardo a questa situazione. Pubblicazioni del German Federal Institute for Risk Assessment (BfR) risalenti a questo e allo scorso anno hanno svelato la presenza di ceppi di Escherichia coli resistenti si carbapenemi in due allevamenti suinicoli e in un'azienda avicola e secondo Mevius è possibile che questi microbi possano contaminare la catena alimentare.

     

    Le cause della loro comparsa non sono state ancora chiarite, anche perché l'uso dei carpapenemi è vietato degli allevamenti. L'ipotesi è che almeno in un caso i batteri resistenti provengano dalla rete fognaria.

    Silvia Soligon 09-12-2013 Tag: allevamentibatteriantibioticiresistenzacarbapenemi
Articoli correlati