Numero risultati: 52
  • Ruggine del grano: nuovo studio identifica scenari di diffusione su scala internazionale

    La ruggine del grano potrebbe diffondersi nelle grandi piantagioni del Pakistan o dell’India attraverso lo Yemen. È quanto emerge da uno studio pubblicato sulla rivista Nature Plants dagli scienziati dell'Università di Cambridge (Regno...

    27-09-2017
  • Miglio perlato e resistenza alla siccità: il ruolo dei geni

    Il sequenziamento del genoma del miglio perlato potrebbe permettere di migliorare la resistenza delle colture in condizioni ambientali estreme. È quanto emerge da uno studio pubblicato sulla rivista Nature Biotechnology da un gruppo di ricerca...

    21-09-2017
  • Grano, sfruttare luce del sole potrebbe accrescere produttività del 21%

    L’attivazione di un enzima potrebbe rendere più efficiente la fotosintesi e accrescere la produttività delle piante di grano. Lo evidenzia uno studio pubblicato sulla rivista Philosophical Transactions of the Royal Society B da Samuel Taylor...

    31-08-2017
  • Studio: nuove colture elimineranno parassiti disattivandone i geni

    Individuata una tecnica che fra 6-7 anni permetterà di fare a meno degli insetticidi: è possibile progettare le piante affinché uccidano i loro parassiti, modificandone il Dna. Lo evidenziano gli scienziati del Max-Planck-Institut für...

    04-08-2017
  • Usa, raccolto in ritardo e colture di qualità inferiore

    La crescita e la qualità delle colture statunitensi sono inferiori alle aspettative. Lo comunica nel rapporto “Crop progress” il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti (Usda), come riportato dal sito Feednavigator. Secondo il...

    01-08-2017
  • Ricerca: in arrivo il riso alla vitamina A

    Presto sarà prodotta una varietà di riso arricchita con la vitamina A. Lo hanno annunciato gli scienziati dell’Albert-Ludwigs-Universität di Freiburg (Germania), secondo cui la nuova coltura potrebbe aiutare a combattere la malnutrizione...

    25-07-2017
  • Ambiente e genetica: studiare entrambi può migliorare resa e contenuto nutrizionale delle colture

    Il rendimento e le prestazioni delle piantagioni di piselli dipendono dalla genetica delle colture e dall'ambiente esterno: analizzare il modo in cui questi due fattori interagiscono potrebbe aiutare a migliorare la resa e il contenuto nutrizionale di questi...

    27-06-2017
  • Studio: i benefici di 20 anni di Ogm

    Le innovazioni introdotte dall’ingegneria genetica hanno avuto un impatto enorme sulla produttività, sulla sostenibilità e sull'economia agricola. Lo evidenzia uno studio riportato su Genetic Literacy Project e pubblicato sulla...

    12-06-2017
  • Soia, individuato il metodo per aumentare la resa

    Per aumentare la resa delle piantagioni di soia, occorre ruotare le colture e utilizzare la coltura di copertura più adatta, ossia la lettiera di pollame. Lo sostiene uno studio statunitense pubblicato sulla rivista Agronomy Journal dai ricercatori...

    08-06-2017
  • Cina, avviata campagna mediatica diretta a promuovere gli Ogm

    A giugno la Cina avvierà un sondaggio diretto a testare le opinioni della popolazione sugli alimenti prodotti con organismi geneticamente modificati (Ogm). Inoltre, lancerà una campagna mediatica diretta a illustrare i benefici degli Ogm e a...

    25-05-2017
  • Soia Gm, produttività elevata anche in presenza di temperature elevate

    L'ingegneria genetica potrebbe aiutare a contrastare gli effetti dei cambiamenti climatici: la resa della soia geneticamente modificata dovrebbe, infatti, essere abbondante anche in presenza di temperature elevate. Lo evidenzia uno studio pubblicato sulla...

    12-05-2017
  • Piante e semi, nuove regole rendono commercio internazionale più sicuro

    Rendere il commercio internazionale di piante e semi più sicuro: è questo l’obiettivo dei nuovi standard globali adottati dalla Commissione per le misure fitosanitarie (Cpm) dell’International plant protection convention (Ippc),...

    11-05-2017
  • Usa: ritardo nella semina di mais, grano invernale, avena e sorgo

    Le piogge di aprile hanno ritardato la semina di alcune colture negli Stati Uniti. È quanto emerge dal rapporto “Prospective Plantings” pubblicato dal Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti (Usda) e illustrato dal sito Feednavigator,...

    09-05-2017
  • Gli alimenti prodotti a partire da materie prime Gm saranno 130milioni di tonnellate al 2021

    Entro la fine del 2021, il mercato degli alimenti prodotti a partire da materie prime geneticamente modificate (Gm) dovrebbe raggiungere i 130 milioni di tonnellate, crescendo a un Cagr (tasso di crescita annuale composto) del 3,2%. Lo sostiene l'agenzia di...

    03-05-2017
  • Stati Uniti, cresce la superficie destinata alla coltivazione della soia

    Nel 2017 la superficie coltivata con la soia negli Stati Uniti dovrebbe raggiungere livelli record. Si prevede, infatti, che sia maggiore del 7% rispetto all’anno precedente e che raggiunga gli 89,5 milioni di acri. Lo comunica il Dipartimento...

    10-04-2017
  • Coltivazioni resistenti alla siccità: i passi avanti della ricerca

    La ricerca di colture resistenti alla siccità ha compiuto un nuovo passo avanti: gli scienziati del QUT - un consorzio che riunisce esperti provenienti da tutto il mondo – hanno sequenziato il genoma della Xerophyta viscosa. Questo vegetale è...

    06-04-2017
  • Grano, nuova varietà favorisce la digeribilità del fosforo

    Realizzata una nuova varietà di grano capace di aumentare la digeribilità del fosforo e di altri minerali contenuti nei mangimi. A svilupparla sono stati gli scienziati dell’Università di Aarhus (Danimarca), secondo i quali la nuova...

    30-03-2017
  • Cina riduce autorizzazione import di nuove colture Gm

    Rispetto al passato, la Cina ha deciso di autorizzare l'importazione di un numero inferiore di colture geneticamente modificate. Lo riporta l'agenzia di stampa Reuters, sottolineando che secondo l'American industry group, questa decisione potrebbe danneggiare il...

    27-03-2017
  • Micotossine in mais: campagna 2016

    La campagna maidicola del 2016 ha seguito un’evoluzione anomala per la coltura del mais. I dati metereologici riportati dalla stazione meteo del CREA di Bergamo indicano che dopo un periodo da giugno ad agosto relativamente fresco e piovoso,...

    20-03-2017
  • Studio: analizzato genoma del grano duro del Mediterraneo

    Per la prima volta è stato analizzato il genoma del grano duro coltivato in 21 paesi del Mediterraneo. A condurre lo studio, come riporta il sito World Grain, è stato un gruppo di scienziati spagnoli, che ha esaminato la relazione esistente tra...

    10-03-2017
  • Editing genomico, potrebbe agevolare coltivazione delle piante commestibili

    L’impiego dell’editing genomico potrebbe rendere diverse specie di vegetali commestibili, come legumi selvatici, quinoa e amaranto, più facili da coltivare. Lo sostiene uno studio pubblicato sulla rivista Trends in Plant Science dai...

    08-03-2017
  • Usda, occorre semplificare procedure di autorizzazione degli Ogm

    Le organizzazioni dei produttori di mangimi e dei coltivatori statunitensi appoggiano l'iniziativa del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti (Usda), che intende semplificare le procedure amministrative necessarie per l'autorizzazione degli organismi...

    27-02-2017
  • Mais: identificati i geni che aiutano le piante ad adattarsi all'ambiente

    Individuati oltre 1.000 geni del mais collegati alla capacità della pianta di adattarsi all'ambiente. È quanto emerge da uno studio pubblicato sulla rivista Nature Genetics da un gruppo di ricerca statunitense-messicano coordinato da Edward S....

    26-02-2017
  • Sud America, a causa del maltempo produzione inferiore alle previsioni

    Nelle ultime settimane, le condizioni climatiche altalenanti hanno tenuto col fiato sospeso i produttori di soia e cereali in Brasile e Argentina, ma non dovrebbero aver danneggiato seriamente il raccolto. Anche se si prevede che la produzione non...

    21-02-2017
  • Soia, verso lo sviluppo di piante resistenti ai nematodi cistiformi

    Un team internazionale di scienziati ha compiuto i primi passi verso lo sviluppo di piante di soia capaci di resistere ai nematodi cistiformi. È, infatti, riuscito a scoprire i meccanismi che questi parassiti utilizzano per invadere la pianta e per...

    19-02-2017