Home Economia Cereali, le nuove stime di Coceral: 309 mln di tonnellate nel 2022

Cereali, le nuove stime di Coceral: 309 mln di tonnellate nel 2022

288
0
cereali

Il raccolto totale di cereali nell’Unione europea e Regno Unito nel 2022 sarà di 309,5 milioni di tonnellate. A dirlo è Coceral, l’associazione europea che rappresenta il comparto dell’approvvigionamento, della distribuzione, dell’importazione ed esportazione di materie prime agricole. La nuova stima sarebbe in aumento rispetto ai 305,6 milioni di tonnellate di cereali previsti a marzo, ma in calo rispetto ai 312,0 milioni di tonnellate raccolte nel 2021.

La produzione di grano, escluso il grano duro, è prevista a 143,0 milioni di tonnellate, in aumento rispetto ai 141,3 milioni di tonnellate della precedente previsione ma in calo rispetto ai 143,9 milioni di tonnellate dell’anno scorso. Le previsioni sono particolarmente migliorate per la Spagna a causa di piogge favorevoli.

Le previsioni di Coceral per la produzione di orzo nel 2022 sono previste a 60,0 milioni di tonnellate, leggermente in aumento rispetto ai 59,4 milioni di tonnellate dell’anno scorso. Il raccolto di mais è ora stimato a 66,0 milioni di tonnellate (previsione precedente: 67,3 milioni di tonnellate; 2021: 67,2 milioni di tonnellate). Si prevede che il raccolto di colza sarà di 19,5 milioni di tonnellate rispetto ai 19,3 milioni di tonnellate previsti a marzo e ai 18,5 milioni di tonnellate dell’anno scorso.

Fonte: Aquafeed.com

Foto: ©Željko Radojko_Fotolia