Home Attualità Marcello Veronesi: “La questione della sostenibilità è il focus principale sul quale...

Marcello Veronesi: “La questione della sostenibilità è il focus principale sul quale lavorare”

220
0

Marcello Veronesi è delegato Assalzoo ai rapporti con l’Europa e con la Fefac

Veronese, 55 anni, padre di tre figli, Marcello Veronesi è delegato Assalzoo ai rapporti con l’Europa e con la Fefac, la Federazione europea dei produttori di mangimi. Presidente Assalzoo dal 2018 al 2022, è laureato in economia ed è stato dal 2002 al 2014 responsabile vendite Europa nel settore salumi per il marchio Negroni e dal 2017 è vicepresidente di Veronesi Holding, cui fa capo anche l’attività di produzione Mangimi per l’allevamento e per il commercio al dettaglio: con i loro 7 stabilimenti produttivi sul territorio nazionale la mangimi Veronesi è oggi il 1° produttore in Italia e il 6° produttore in Europa.

Come accoglie il ruolo che le è stato assegnato?

Faccio innanzitutto gli auguri di buon lavoro al presidente Ferrari. Assalzoo è una realtà in continua evoluzione e crescita che ha davanti a sé sfide importanti. In questo contesto, da parte mia, sono molto lusingato di poter continuare a svolgere un ruolo per lo sviluppo della mangimistica italiana, soprattutto in una prospettiva delicata come quella internazionale.

Quali sono le priorità su cui intende lavorare?

Ormai la dimensione europea svolge un ruolo essenziale, in particolare in ambito agroalimentare. Fefac, l’associazione continentale di riferimento della mangimistica, è una realtà importante che agisce in prima fila su temi decisivi anche in prospettiva futura. La questione della sostenibilità è certamente il focus principale sul quale lavorare: tanto a livello di attenzione al reperimento delle materie prime, quanto nel miglioramento dei processi industriali. E questo è uno degli obiettivi su cui si concentrerà il lavoro associativo e il mio personale.