Home Interviste AISTEC: scienza e tecnologia al servizio del settore cerealicolo

AISTEC: scienza e tecnologia al servizio del settore cerealicolo

214
0

Contribuire al progresso della scienza e della tecnologia dei cereali e allo sviluppo del settore cerealicolo: sono questi gli scopi dell’AISTEC, l’Associazione Italiana di Scienza e Tecnologia dei Cereali. Associazione scientifica senza scopo di lucro, l’AISTEC è stata fondata nel 1995 riunendo studiosi ed esperti nazionali del settore che coprono l’intera filiera cerealicola interessandosi dei suoi aspetti agronomici, genetici, biochimici, microbiologici, tecnologici, nutrizionali, economici e legislativi. Dal 2013 anche Assalzoo è socio sostenitore di AISTEC.

 

L’Associazione raccoglie al suo interno la stragrande maggioranza dei ricercatori italiani del settore della scienza e della tecnologia dei cereali, che intrattengono stretti rapporti con i loro colleghi in tutte le altre parti del mondo.

“Tra i più significativi scopi dell’AISTEC vi è quello di collegare i risultati della ricerca scientifica e tecnologica ad una migliore produzione e utilizzo dei cereali – spiega Marina Carcea, Presidente dell’Associazione – L’AISTEC promuove incontri, convegni, seminari, corsi di aggiornamento nel corso dei quali i risultati della ricerca a livello nazionale e anche internazionale sono rappresentati, discussi e opportunamente vagliati e poi trasferiti attraverso documenti al sito internet riservato ai Soci”.

Non solo, promuovendo questi eventi l’Associazione intende favorire la collaborazione con le organizzazioni e le associazioni di categoria operanti nel settore della scienza e della tecnologia dei cereali sia in Italia sia in altri Paesi. Infine, l’AISTEC intende sensibilizzare degli organi della Pubblica Amministrazione per sollecitarne l’intervento a favore di studi e ricerche sui cereali.

 

I convegni nazionali vengono in genere programmati ogni due anni e vedono riunirsi rappresentanti del mondo accademico e della ricerca, della produzione primaria e industriale, della Pubblica Amministrazione e delle Associazioni di categoria. Al primo, organizzato a Roma, ne sono seguiti a Mondello (Palermo), Alghero, Valenzano (Bari), Campobasso, Aci Castello (Catania) e Bergamo.

Per ottenere informazioni sull’associazione e le iniziative promosse è possibile visitare il sito internet www.aistec.it.

Silvia Soligon