Home Economia Agrivoltaici: l’Italia riceve 1,7 miliardi di euro dall’UE

Agrivoltaici: l’Italia riceve 1,7 miliardi di euro dall’UE

237
0

La Commissione Europea ha approvato il piano italiano da 1,7 miliardi di euro per sostenere gli impianti agrivoltaici, incanalando parte dei fondi attraverso il dispositivo per la ripresa e la resilienza (RRF). Questa iniziativa mira a rafforzare la strategia italiana di riduzione delle emissioni e promuovere le energie rinnovabili, in sintonia con gli obiettivi del Green Deal europeo.

Operativo fino al 31 dicembre 2024, il piano finanzierà la costruzione di nuovi impianti agrivoltaici in Italia, con una capacità complessiva di 1,04 GW e una produzione di 1.300 GWh/anno. Gli impianti agrivoltaici consentono l’uso concomitante dei terreni per l’energia e l’agricoltura.

I benefici per i produttori agricoli

Il sostegno finanziario, composto da sovvenzioni agli investimenti (1,1 miliardi di €) e tariffe incentivanti (560 milioni di €), sarà concesso attraverso una procedura di gara competitiva. Le sovvenzioni copriranno fino al 40% dei costi di investimento, mentre le tariffe, decise tramite “pay-as-bid,” verranno erogate nell’arco di 20 anni.

La Commissione ha elogiato il regime, ritenendolo conforme alle norme dell’Unione Europea sugli aiuti di Stato. Ha sottolineato l’importanza del contributo alla transizione verde e la necessità di questo sostegno per stimolare investimenti proporzionati. Procedura di gara competitiva e meccanismo di recupero in caso di aumento dei prezzi dell’energia garantiranno, secondo la Commissione, “equità e trasparenza”.