Home Economia Fefac, produzione di mangimi in Europa: nel 2023 stimata diminuzione del 2%...

Fefac, produzione di mangimi in Europa: nel 2023 stimata diminuzione del 2% rispetto all’anno precedente

290
0

Le previsioni sull’andamento nel 2024 diffuse questo mese di dicembre, tramite un comunicato stampa, dalla Federazione Europea dei Produttori di Mangimi Composti (FEFAC) indicano una riduzione del 2% nella produzione di mangimi composti nell’UE27 per il 2023, corrispondente a una stima di 144,3 milioni di tonnellate, con una flessione di circa 2,4 milioni di tonnellate rispetto al 2022.

Le dinamiche politiche e gestionali di crisi, unite alla crescente richiesta di soluzioni alimentari sostenibili, sono il contesto di questo declino. Il cambiamento climatico e le malattie animali, come l’influenza aviaria e la peste suina africana, hanno impatti sulla fornitura di materie prime, accentuati da politiche nazionali sulle emissioni e sull’inquinamento.

La produzione di mangimi varia tra gli Stati membri, con Paesi come Germania, Irlanda, Danimarca e Ungheria che registrano un calo del 5%, mentre Austria, Bulgaria, Italia e Romania segnano un modesto aumento. Il settore suinicolo è particolarmente colpito, con una diminuzione di quasi 2,5 milioni di tonnellate nel 2023. La produzione di mangimi per avicoli (polli, tacchini e simili) mostra invece una tendenza positiva, con un aumento di 0,9 milioni di tonnellate, ma non sufficiente a recuperare completamente le perdite del 2022. La produzione di mangimi per bovini diminuisce di 0,8 milioni di tonnellate, con sfide legate alla scarsità d’acqua in Portogallo e difficoltà economiche in Spagna.

Per il 2024 l’incertezza persiste influenzata da malattie animali, instabilità economica, alta inflazione alimentare, irregolarità climatiche e importazioni crescenti di carne avicola dall’Ucraina. Le politiche “verdi” e del benessere animale potrebbero impattare negativamente sul mercato, nonostante una riduzione dei costi dei principali ingredienti per i mangimi.

foto: @fefac