Home Legislazione Decreto no-Ogm?”Rischiamo infrazionedall’Unione Europea”

Decreto no-Ogm?”Rischiamo infrazionedall’Unione Europea”

176
0

“È un decreto destinato a vita breve, visto che la Commissione europea ci ha già comunicato che non ci sono i motivi per adottare le misure di emergenza e di questo il Governo italiano è stato già informato”. È il commento rilasciato a Panoramaa da Duilio Campagnolo, presidente di Futuragra a proposito del provvedimento firmato dai ministri delle Politiche agricole, Salute e Ambienti sulla questione Ogm. “>Si rischia di duplicare il decreto siglato nel 2010 dai Ministri Zaia e Prestigiacomo, poi annullato dal Tar del Lazio”, continua Campagnano che mette in guardia dalle possibili ripercussioni in sede europea “L’Italia va così incontro a una procedura di infrazione da parte dell’Unione europea, con il risultato di una multa salata che pagheranno i cittadini e tutto questo perché la nostra politica ha scelto la via dell’oscurantismo e rifiuta l’innovazione in agricoltura”.

 

 Foto: Pixabay

Redazione