Home Economia Ismea: nel primo semestre +6,7% di import ed export dei prodotti agroalimentari

Ismea: nel primo semestre +6,7% di import ed export dei prodotti agroalimentari

516
0

Andamenti positivi nella bilancia commerciale nel settore agroalimentare italiano. Nel primo semestre del 2017 – riferisce Ismea – su base annua sono cresciute del 6,7% tanto le esportazioni quanto le importazioni. In crescita il flusso di prodotti nazionali diretti verso i Paesi extraeuropei.  

In particolare le esportazioni hanno sfiorato la soglia dei 20 miliardi di euro rispetto al primo semestre 2016. A pesare di più è stata l’industria alimentare, forte di più dell’80% dell’export complessivo, con un aumento del +7,2%. Cresce, seppur con un margine inferiore, il settore agricolo: +4,7%. I principali mercati di destinazione dei prodotti italiani sono quelli europei (12,8 mld, +4,8% su base tendenziale), ma il segno positivo accompagna anche l’export verso i Paesi extra-Ue (+10%), soprattutto Giappone (+38,5%), Russia (+36,8%) e Cina (+23,4%). 

La tendenza delle esportazioni è ricalcata, infine, dall’import dei prodotti agroalimentari che tra gennaio e giugno ha superato quota 22,5 miliardi di euro.  

Questi numeri hanno portato a un leggero peggioramento del deficit di 174 milioni di euro. Il contributo più rilevante a tale andamento – anche per via dell’impatto sulla produzioni agricola del clima – arriva dal settore agricolo che ha raggiunto, nel periodo in esame, un passivo di 3,8 miliardi di euro, -256 milioni di euro rispetto al primo semestre del 2016. In crescita, invece, il surplus dell’industria alimentare con un incremento di 82 milioni di euro.

 

Foto: © Giuseppe Porzani – Fotolia

Vito Miraglia