Home Economia Cina autorizza l’importazione di tre nuove produzioni Ogm

Cina autorizza l’importazione di tre nuove produzioni Ogm

756
0
cina_mais_cereali

Una varietà di mais GM e due nuove varietà di soia biotech sono state autorizzate all’importazione dagli Usa in Cina. Si tratta di una notizia diffusa durante un incontro tra le delegazioni dei due Paesi durante un vertice sugli scambi commerciali che si è tenuto nelle scorse settimane a Chicago. A rappresentare il governo cinese c’era il vice premier Wang Yang da cui è giunta la notizia dell’approvazione all’import di tre produzione: il mais Viptera, noto come Mir 162, e due varietà di soia sviluppate da DuPont Pioneer e Bayer CropScience.

 

Si tratta di una buona notizia per i coltivatori degli Stati Uniti, dopo le frizioni tra i due Paesi nei mesi precedenti quando la Cina aveva rifiutato l’ingresso di una varietà di cereali non autorizzata. L’apertura da parte della Cina assume quindi un valore commerciale di grande importanza per l’industria del settore in Usa, anche se il capo del Dipartimento dell’Agricoltura americano, Tom Vilsack, che ha presieduto l’incontro con la delegazione straniera frena gli entusiasmi: “Il vicepremier ha annunciato l’approvazione di queste produzioni da parte del ministero dell’Agricoltura”, ha detto Vilsack e lasciando intendere che i criteri burocatrici e scientifici su cui si basano le autorizzazione restano complessi ha aggiunto che “il loro sistema resta questo. A volte si ottiene l’approvazione, a volte no” 

 

Foto: ©_smereka_Fotolia

Red.