Home Economia Cereali nazionali: ribassa a settembre il prezzo all’ingrosso del mais

Cereali nazionali: ribassa a settembre il prezzo all’ingrosso del mais

443
0

Per il mais nazionale l’avvio della nuova campagna commerciale è stato segnato da un forte ribasso dei prezzi all’ingrosso. Complici i cali registrati dalle quotazioni nelle principali Borse Merci mondiali, il prezzo medio mensile si è attestato a settembre sui 160 €/t, facendo segnare un ribasso del 15,4% rispetto ad agosto. A comunicaro è BMTI, la Borsa merci telematica italiana, che evidenzia il divario rispetto allo scorso anno del 13,7%. Solamente nella parte conclusiva del mese il mercato maidicolo ha mostrato segnali di stabilizzazione.

 

Ancora una fase di stabilità si è osservata per il frumento duro nazionale. I valori del prodotto con qualità migliore (varietà fino) si sono mantenuti sulla soglia dei 300 €/t (-0,3% su base mensile), ai massimi da settembre 2011. Frumento duro nazionale che tra i principali cereali è l’unico che fa segnare una variazione anno su anno positiva: +11% a settembre. Le prime rilevazioni di ottobre hanno evidenziato invece una ripresa dei rialzi, sulla scia dei timori su qualità e quantità del frumento duro proveniente dal Canada.

 

Foto: © salajean_Fotolia

Red.