Home Economia Lisina: la guerra dei prezzi è lontana dal finire

Lisina: la guerra dei prezzi è lontana dal finire

67
0

La guerra dei prezzi della lisina negli Stati Uniti è ben lontana dal finire: a causa dell’avvio alla produzione di un altro impianto, infatti, l’offerta del prodotto – già in eccesso – sta crescendo ulteriormente provocando, per quanto riguarda il prezzo, ribassi su ribassi. E’ quanto si legge su Feedinfo News Service, provider di notizie e informazioni per il mercato alimentare e mangimistico. Attualmente la lisina cloridrato viene venduta negli Usa a 1,27 dollari al kg (1,30 euro), ma secondo le più grandi aziende statunitensi utilizzatrici del prodotto attualmente esistono buone opportunità che questa sostanza venga venduta a non più di 1,25 dollari al kg.

 

In Cina , dove la produzione è dominata dalla lisina solfato, si sono verificate riduzioni dei tassi di utilizzo degli impianti e alcuni mercati hanno registrato una certa stabilità dei prezzi nelle ultime settimane. In Europa i prezzi si sono stabilizzati, sempre nelle ultime settimane, a circa 1,15-1,18 euro al kg, mentre in Brasile è attesa un’operazione in grado di aumentare la capacità produttiva degli impianti esistenti per portare a una maggiore offerta.

 

Foto: Pixabay

 

m.c.