Home Economia Dagli Stati Uniti alla Cina il viaggio della soia costa 2,8 miliardi...

Dagli Stati Uniti alla Cina il viaggio della soia costa 2,8 miliardi di dollari

243
0

Tredici contratti firmati per un totale di circa 2,8 miliardi di dollari: sono questi i numeri alla chiusura delle trattative fra i leader dell’agricoltura cinese e i produttori statunitensi di soia che si sono svolte durante lo U.S. Soy Global Trade Exchange di Davenport, nell’Iowa. Durante l’evento, al quale hanno partecipato più di 200 intermediari provenienti da paesi stranieri, i coltivatori di soia d’Oltreoceano hanno potuto incontrare i clienti internazionali e coltivare le relazioni con gli acquirenti.

 

Jim Stillman, presidente dello United Soybean Board, ha colto l’occasione per sottolineare che “l’industria della soia degli Stati Uniti è impegnata a soddisfare le richieste dei nostri clienti, e lo stiamo facendo crescendo le coltivazioni migliori possibili”. “Gli Stati Uniti continuano ad esportare così tanti prodotti della soia perché i nostri clienti riconoscono la forza del nostro sistema di consegna e la qualità della nostra soia”, ha evidenziato Danny Murphy, presidente dell’American Soybean Association.

 

Nell’ultimo anno gli Stati Uniti hanno esportato circa 1,8 miliardi di bushel di soia, valutati per 23 miliardi di dollari. Di questi, 850 milioni di bushel sono stati acquistati da clienti cinesi, fatto che rende la Cina la maggiore destinazione internazionale del legume coltivato sul territorio statunitense.

 

Foto: Pixabay

Silvia Soligon