Home Economia Il latte in Italia: i numeri sulla produzione

Il latte in Italia: i numeri sulla produzione

212
0

Undici milioni di tonnellate di latte l’anno prodotte, pari a circa il 7% dell’intera produzione dell’Unione Europea, per un consumo complessivo di latte e derivati (latte pastorizzato e UHT, formaggi, yogurt) pari a circa 18 milioni di tonnellate in equivalente latte. A tracciare il quadro della produzione di latte (e derivati) in Italia è Daniele Rama dello SMEA, l’Alta Scuola in Economia Agro-alimentare Università Cattolica del Sacro Cuore di Cremona. «In Italia si producono, in media, tra 10,5 e 11 milioni di tonnellate di latte l’anno, circa il 7% dell’intera produzione dell’Unione Europea. Poiché il consumo complessivo di latte e derivati nel nostro Paese corrisponde a circa 18 milioni di tonnellate in equivalente latte, ossia comprende prodotti derivati come latte pastorizzato e UHT, formaggi, yogurt ecc. ottenuti a partire da latte liquido, significa che la nostra produzione copre attorno al 60% del fabbisogno nazionale, mentre il resto viene importato», spiega Rama.

 

La quantità di latte prodotto in Italia, spiega l’esperto, rimasta più o meno costante negli ultimi 10-12 anni, è ottenuta da un numero sempre minore di aziende da latte: «Oggi si contano meno di 40.000 allevamenti da latte, mentre nel 1999/2000  erano circa il doppio. La dimensione produttiva media delle nostre stalle in dodici anni è passata da 140 tonnellate medie annue a oltre 280 tonnellate.  Nella campagna produttiva 1988/89, addirittura, la produzione media per stalla era di 60 tonnellate all’anno, poco più di un quinto di quella attuale: nel tempo sono infatti andate sparendo le piccole aziende, mentre quelle che restano diventano realtà imprenditoriali sempre più complesse».

 

La produzione, sottolinea l’esperto, pur interessando tutte le regioni italiane è fortemente concentrata in alcune aree: «Nella sola Lombardia si concentra oltre il 40% del latte prodotto in Italia, ottenuto da circa 6.500 stalle che hanno una dimensione produttiva media di quasi 700 tonnellate all’anno». E se si considerano, oltre alla Lombardia, anche l’Emilia Romagna, il Piemonte e il Veneto, si arriva al 75% del totale della produzione italiana.

 

Foto: Pixabay

Miriam Cesta