Home Economia Fame nel mondo:scienziati elaboranopiano in 5 punti

Fame nel mondo:scienziati elaboranopiano in 5 punti

474
0

Scienziati da tutto il mondo per salvare il Pianeta. Un task force di ricercatori provenienti da Canada, Stati Uniti, Svezia e Germania ha dettato le regole per far crescere la produzione mondiale di cibo del 60% e ridurre l’impatto ambientale delle coltivazioni.

Le loro scoperte sono state recentemente pubblicate sulla rivista Nature. La ricerca, finanziata da Nasa, Nsf e Nserc, combina le informazioni raccolte dai registri delle colture e le immagini satellitari di tutto il mondo e propone nuovi modelli di sistemi agricoli con un impatto ambientale ridotto.

 

Immagini satellitari alla mano raccolte dalla Nasa e statistiche mondiali sul rendimento dei campi, gli studiosi coordinati da Navin Ramankutty, docente di geografia presso l’università McGill di Montreal (Canada) hanno elaborato una ricetta in cinque mosse: stop al disboscamento, un aumento delle rese agricole grazie a nuove tecnologie, anche genetiche, un uso più equilibrato di acqua, fertilizzanti e altre sostanze chimiche. Un mix a cui si aggiunge un ripensamento della dieta umana: soltanto riequilibrando la quota di alimenti destinati a uomini, animali e biocarburanti si potrebbe risparmiare il 50% delle risorse. Infine lotta agli sprechi: secondo i dati in possesso degli esperti un terzo del cibo prodotto viene scartato, è avariato o contaminato dai parassiti. Eliminare gli sprechi potrebbe aumentare la produzione disponibile di un ulteriore 50%.

 

Foto: Pixabay