Home Attualità FIERAGRICOLA 2020 PUNTA SU SOSTENIBILITÀ ED ECONOMIA CIRCOLARE

FIERAGRICOLA 2020 PUNTA SU SOSTENIBILITÀ ED ECONOMIA CIRCOLARE

88
0

Con trenta grandi realtà espositive presenti a Verona, la mangimistica torna al centro della 114ª edizione di Fieragricola, rassegna internazionale in programma dal 29 gennaio all’1 febbraio prossimi.

Il rilancio del comparto è strategico per più motivi. Innanzitutto, la mangimistica è un pilastro indispensabile e funzionale alla zootecnia, che è uno dei grandi cuori di Fieragricola. Allo stesso tempo, la mangimistica è uno dei segmenti produttivi del mondo agro-zootecnico che maggiormente risente delle dinamiche internazionali di mercato, essendo parte delle materie prime utilizzate delle commodity soggette alle fluttuazioni mondiali.

La nuova frontiera della mangimistica, poi, è legata anche al ruolo che può assumere la razione alimentare nel miglioramento del benessere animale e della questione ambientale. Secondo diversi studi scientifici, infatti, l’alimentazione degli animali può contribuire a ridurre le emissioni di gas serra, in base alla formulazione adottata.

Mangimistica e Area Forum. Cuore della mangimistica sarà il padiglione 9 di Veronafiere, all’interno del quale è stata organizzata anche un’area attrezzata per convegni e dibattiti.

Fra gli eventi già programmati (il programma è in costante aggiornamento ed è consultabile sul sito www.fieragricola.it), i visitatori potranno seguire: «Nuovi trend gestionali nell’allevamento del bovino da carne in Italia», in programma mercoledì 29 gennaio, ore 11, nel padiglione 9, organizzato da New Business Media; «Alimentazione dei bovini da latte: per un uso consapevole dei mangimi», in programma il 29 gennaio, alle ore 14:30, nel padiglione 9, organizzato da New Business Media; «Modelli di economia circolare nella zootecnia bovina da latte», in programma venerdì 31 gennaio, alle ore 11, al padiglione 9, organizzato da New Business Media.

Il Premio Assalzoo. All’interno del Nutrition Forum (padiglione 9), dedicato alla mangimistica, si inserisce il «Premio Assalzoo», che è rivolto agli studenti universitari e viene assegnato al miglior elaborato per Laurea Magistrale e per Dottorato di ricerca, a conferma dell’attenzione del mondo produttivo alla ricerca scientifica in un settore strategico come la nutrizione animale.

Sostenibilità e trasversalità. Sostenibilità ed economia circolare saranno gli elementi cardine di Fieragricola 2020. Il format vincente che ha visto Fieragricola crescere negli ultimi anni è stato confermato. Manifestazione trasversale con grande attenzione a meccanizzazione agricola, zootecnia (con un forte rilancio anche di suinicoltura e avicoltura), vigneto, frutteto e colture specializzate, energie da fonti rinnovabili, servizi per l’agricoltura, mezzi tecnici, multifunzionalità dell’impresa agricola. Senza dimenticare le aree dinamiche per le prove dal vivo di macchine e mezzi agricoli. E poi spazio a convegni, dibattiti, confronti per approfondire l’attualità e i temi tecnici, che rappresentano la chiave per la crescita formativa e l’innovazione.

«Fieragricola 2020 accenderà i riflettori, in particolare, sulle grandi sfide alle quali l’agricoltura è chiamata a dare risposte, a partire da economia circolare e ambiente, soprattutto per la grande sensibilità espressa dai cittadini e dai consumatori europei proprio sugli aspetti legati alla sostenibilità – dichiara il presidente di Veronafiere, Maurizio Danese -. L’agricoltura è chiamata a contribuire all’appello verso uno European New Green Deal e l’appuntamento di Verona vuole come sempre offrire spunti di riflessione e soluzioni pratiche per accompagnare il mondo imprenditoriale e le filiere agro-zootecniche in tal senso».

Economia circolare. L’economia circolare sarà uno dei temi cardine di Fieragricola, alla luce delle enormi potenzialità che le filiere agricole possono sviluppare: dalla valorizzazione dei reflui zootecnici alle energie rinnovabili, fino al riutilizzo di quelli che un tempo erano ritenuti scarti, sono molteplici le declinazioni pratiche, che Fieragricola affronterà nel corso della manifestazione, sia nell’area espositiva che attraverso approfondimenti, focus e convegni.

L’internazionalizzazione. La Croazia sarà il «Paese ospite» di Fieragricola 2020 e avrà un’area dedicata per promuovere il proprio sistema. È attesa la visita ufficiale del ministro dell’Agricoltura della Croazia, Marija Vučković, che proprio nel periodo gennaio-giugno 2020 sarà a capo del Consiglio Ue dei ministri agricoli nel semestre di presidenza croato in Europa.

Veronafiere, in collaborazione con Ice (l’Istituto per il Commercio Estero), sta organizzando l’incoming di delegazioni e buyer esteri. Sono finora oltre 110 gli operatori provenienti da Algeria, Ghana, Nigeria, Costa d’Avorio, Angola, Marocco, Senegal, Egitto, Sudafrica, Etiopia, Mozambico, Algeria, Tunisia, Kazakistan, Vietnam, Emirati Arabi Uniti, Russia, Polonia, Romania, Ungheria, Alpe Adria, Repubblica Ceca, Belgio, che raggiungeranno Verona per Fieragricola 2020.

Gli eventi zootecnici. Regina di Fieragricola sarà la zootecnia, consolidato pilastro della manifestazione. Grande ritorno nel ring del padiglione 10 per il Confronto europeo della razza Bruna. In calendario altro evento internazionale sarà il 19° Dairy Open Holstein Show, dedicato alla Frisona.

Una nuova area, fortemente potenziata, sarà dedicata all’avicoltura, con aree espositive e per il dibattito.

Complessivamente saranno rafforzatitutti i settori: bovini da latte e da carne, suini, equidi, avicoli, cunicoli, ovini e caprini, persino chiocciole. Crescerà il numero dei capi in esposizione, che nel 2018 aveva raggiunto le 700 unità, e si lavorerà sempre di più in ottica di filiera, grazie all’alleanza con le organizzazioni di rappresentanza.

Sarà replicato a Fieragricola 2020 l’evento «Milk Day», che affronterà il tema della formazione degli allevatori per sviluppare l’attività del caseificio aziendale, a partire dalla qualità del latte.

A Verona saranno anche consegnati i premi «Allevatore dell’anno», organizzato dalla rivista Informatore Zootecnico (Gruppo Edagricole – New Business Media) e «Avicoltore dell’anno», organizzato da Unaitalia, grazie alla quale l’avicoltura avrà una propria area ben individuabile, con nuove aziende iscritte e focus tematici e di approfondimento.

Appartiene invece al segmento specifico dell’innovazione nella meccanizzazione agricola la consegna del premio «Contoterzista dell’anno», organizzato da Edagricole – New Business media in collaborazione con la Confederazione Agromeccanici e Agricoltori Italiani.

E sempre l’innovazione sarà il filo conduttore dei premi che verranno assegnati dall’Informatore Agrario, che anche per Fieragricola 2020 organizzerà l’area dinamica esterna per vedere in movimento le macchine e i mezzi agricoli.

L’agricoltura specializzata. Fieragricola prosegue la propria vocazione alla trasversalità e alla specializzazione delle filiere. Nei padiglioni 4 e 5 saranno previste le aree per il vigneto e il frutteto, colture ad alto valore aggiunto e simbolo dell’agricoltura mediterranea.

 

 

Info utili

Manifestazione: Fieragricola, 114ª edizione

Dove: Veronafiere (viale del Lavoro, 8, Verona)

Quando: dal 29 gennaio all’1 febbraio

Orari: ore 9-18

Biglietti: in vendita da settembre 2019; registrazione obbligatoria. Costo: in cassa 21 €, online 16 € (previste agevolazioni particolari)

Facebook: Fieragricola

Twitter: @Fieragricola

Categorie merceologiche: mangimistica, meccanica agricola, zootecnia, fonti rinnovabili, vigneto e frutteto, verde e foreste, impianti e strutture per le colture protette, chimica-mezzi tecnici-agrofarmaci, sementiero, servizi per l’agricoltura e l’allevamento

Info: fieragricola@veronafiere.it, www.fieragricola.it

 

 

I numeri dell’edizione 2018

870 espositori (113 esteri)

900 incontri con buyer stranieri

120 convegni ed eventi

700 capi di bestiame in esposizione

 

Servizio Stampa Veronafiere                                          Fieragricola

  1. 114th International Agricultural Technologies Show

E-mail: pressoffice@veronafiere.it                                E-mail: visitors@fieragricola.com

Twitter: @pressVRfiere                                                    Web: www.fieragricola.it

                                                                                              Facebook: Fieragricola

                                                                                              Twitter: @Fieragricola

                                                                                              Join Fieragricola Network on LinkedIn

Publiredazionale