Home Attualità Europa: settore agroalimentare necessita di innovazione

Europa: settore agroalimentare necessita di innovazione

124
0

Per consentire all’Europa di mantenere la sua posizione di leader mondiale nel comparto agro-alimentare, occorre aprire le porte all’innovazione. Ad affermarlo è l’Agri-food chain coalition (Afcc), che rappresenta le 11 principali associazioni di settore della catena agroalimentare dell’Unione Europea. L’organizzazione invita le autorità europee a modificare la normativa del settore, in modo da agevolare l’introduzione di innovazioni tecnologiche.

L’Afcc ha accolto con favore il rapporto “Soluzioni tecniche per un’agricoltura sostenibile”, presentato dall’europarlamentare Anthea McIntyre, che evidenzia la necessità di ricorrere alle nuove tecnologie. Il documento è stato approvato dalla Commissione agricoltura e sviluppo rurale (Comagri) e verrà presto discusso presso il Parlamento Europeo.

“Si tratta di un rapporto molto importante in un momento in cui l’agricoltura attraversa una crisi profonda a causa dei prezzi bassi delle materie prime – afferma Garlich V. Essen, Presidente di Afcc -. Rafforzare l’innovazione è fondamentale per migliorare la situazione degli agricoltori e per incrementare i ricavi delle industrie agricole, dei commercianti e delle aziende alimentari”.

Anthea McIntyre, illustrando il contenuto del rapporto, ha evidenziato che un contesto favorevole all’innovazione, che goda del sostegno della politica e delle leggi, potrebbe incrementare la competitività, la crescita economica e l’occupazione in Europa. “L’innovazione e la sostenibilità si sostengono a vicenda – osserva l’esperta -, non rappresentano due obiettivi politici in competizione tra loro”. Il documento affronta alcuni temi importanti come l’agricoltura di precisione, l’informatica, l’allevamento di precisione e la gestione di suolo, acqua e sostanze nutritive.

“Questo rapporto finalmente inquadra le nuove tecnologie come strumenti essenziali per garantire la competitività e promuovere la sostenibilità del settore – conclude Essen -. Dobbiamo portare avanti iniziative politiche in linea con questo assunto e incorporare con fermezza il principio di innovazione nel futuro approccio normativo dell’Unione Europea”.

Foto: © chukov – Fotolia.com

redazione