Home Attualità Usa, piantati 45% del mais e l’8% della soia

Usa, piantati 45% del mais e l’8% della soia

230
0

Negli Stati Uniti è stata ultimata la semina del 45% del mais che dovrà esser piantato durante la stagione 2016. La coltivazione della soia, invece, ha raggiunto l’8%. Lo riferisce il Dipartimento dell’Agricoltura degli Usa (Usda), nel rapporto settimanale “Crop progress report monday”, che analizza lo stato delle colture nel territorio statunitense.

L’agenzia governativa sottolinea che quest’anno la semina del mais ha già raggiunto il 45%, mentre nello stesso periodo degli ultimi cinque anni si era fermata intorno al 30%. L’Usda ha quindi fissato l’indice nazionale di coltivazione del mais al 13% rispetto all’8% registrato nel quinquennio precedente. Gli stati in cui la semina del cereale risulta più avanzata sono l’Iowa, l’Illinois, il Missouri e il Minnesota, che registrano valori al di sopra della media. Secondo gli analisti, la notizia potrebbe influire negativamente sul prezzo del mais, che nelle prossime contrattazioni potrebbe essere venduto a 1 o 2 centesimi in meno.

Anche per quanto riguarda la soia, le operazioni di semina procedono più velocemente degli anni scorsi. È, infatti, già stato piantato l’8% della quantità prevista per quest’anno, rispetto al 6% dell’ultimo quinquennio.

 

Foto: Pixabay

red.