Home Attualità Usa, l’industria sementiera unita nella Sipa

Usa, l’industria sementiera unita nella Sipa

573
0
sementi

I diversi membri dell’industria americana delle sementi si sono uniti per formare la Seed Innovation and Protection Alliance (Sipa), un’organizzazione nata per promuovere l’importanza e l’innovazione del settore sementiero. Nella Sipa sono confluiti non solo i produttori, ma anche i rivenditori autorizzati, gli intermediari, i fornitori di servizi, le università, le agenzie statali e federali.


Il principale obiettivo della Seed Innovation and Protection Alliance è quello di creare una struttura unitaria e coerente, in grado di diffondere le migliori pratiche agricole e di trasmettere all’opinione pubblica il valore che l’industria sementiera riveste per la società.


In particolare, la Sipa persegue i seguenti obiettivi:
– comunicare il valore dell’innovazione delle colture;
– evidenziare la necessità di investire costantemente nella ricerca, allo scopo di migliorare di continuo la varietà dei semi;
– far comprendere l’importanza di proteggere le nuove scoperte, affinché i coltivatori e le imprese possono continuare a concentrarsi sullo sviluppo di sementi migliori a beneficio di tutti.


L’organismo è attualmente impegnato a chiarire l’importanza della tutela della proprietà intellettuale. L’assunto di base è il seguente: i vari componenti del sistema di produzione alimentare hanno interesse a investire nella ricerca per produrre nuove varietà di semi. Lo sviluppo di nuove qualità contribuisce, infatti, alla salute del settore agricolo e aumenta l’entità della produzione. Questo sforzo è sostenuto dai diritti di proprietà intellettuale, che sono fondamentali non solo per le aziende sementiere e per gli istituti di ricerca universitari, ma anche per le altre parti della catena alimentare, in particolare per i consumatori.

 

Foto: Pixabay

redazione