Home Attualità Efsa, parere scientifico sui valori nutrizionali del calcio

Efsa, parere scientifico sui valori nutrizionali del calcio

72
0

Gli adulti devono assumere 750 mg di calcio al giorno, i neonati 280 e gli adolescenti 1.150. È quanto emerge dal documento: Scientific Opinion on Dietary Reference Values for calcium”, redatto dal Gruppo di esperti sui prodotti dietetici, l’alimentazione e le allergie dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa). Il parere scientifico si è avvalso degli esiti di una consultazione pubblica di sei settimane.

Il calcio è un elemento essenziale dello scheletro. Svolge un ruolo strutturale all’interno di ossa e denti, che contengono circa il 99% di quello presente nel corpo umano. Il restante 1% è contenuto, invece, in cellule e tessuti, dove svolge funzioni vascolari, neuromuscolari ed endocrine.

L’Efsa osserva che, nei diversi Paesi europei, le principali fonti alimentari di calcio variano, anche se i latticini rappresentano, generalmente, il gruppo alimentare più importante. Ne sono ricchi anche gli ortaggi di colore verde scuro, i legumi, le noci, il pesce con lische morbide (come le sardine) e gli alimenti arricchiti di calcio. Anche l’acqua dura lo contiene.

Gli esperti hanno individuato il fabbisogno giornaliero di calcio per ogni fascia d’età:
280 mg per i neonati di età compresa tra 7 e 11 mesi;
450 mg per i bambini di età compresa tra 1 e 3 anni;
800 mg per i bambini di età compresa tra 4 e 10 anni;
1.150 mg per i ragazzi di età compresa tra 11 e 17 anni;
1.000 mg per i giovani adulti di età compresa tra 18 e 24 anni;
715 mg per gli adulti di età pari o superiore a 25 anni.

Infine, l’Efsa precisa che durante la gravidanza il fabbisogno di calcio corrisponde a quello delle donne non incinta della stessa fascia d’età.

 

Foto: Pixabay

Nadia Comerci