• Arriva un'App per calcolare il costo dei mangimi

    Print
    Mangimi

    Due mangimi con un contenuto nutritivo comparabile, ma quale è il più conveniente per le tasche dell'allevatore? Per aiutare il confronto gli sviluppatori di SDSU Extension, centro di ricerca della South Dakota University, hanno messo a punto un'applicazione disponibile per dispositivi Android e iOS che consente un confronto rapido sugli smartphone.

     

    Il layout è semplice, una calcolatrice con una serie di pulsanti di diverso colore, giallo e bianco, che identificano diverse funzioni. Il sistema comprende già un database con i prezzi correnti dei mangimi nel mercato Usa, ma l'utente può immettere dati personalizzati, come il costo dei mangimi per tonnellata, eventuali costi di trasporto stabiliti anche in base ai chilometri. La percentuale di prodotto secco è indispensabile per valutare i mangimi ad alta umidità nei confronti del foraggio secco. Altri valori indicativi sono la percentuale di proteina grezza e il TDN, il totale dei nutrienti digeribili. Alla fine del calcolo, l'App rilascia il costo per unità di peso. In maniera intuitiva, l'applicazione individua con colori differenti il prodotto più conveniente rispetto al valore energetico e ai diversi nutrienti contenuti. Un'altra funzione consente di registrare il confronto e di conservarlo in un database per confronti futuri. Si tratta di un'applicazione disponibile attualmente per il mercato del Nord America, che si inserisce in uno dei progetti del centro di ricerca SDSU per migliorare l'efficienza in campo agricolo e zootecnico.

    co.col. 22-09-2014 Tag: zootecniamangimisticaagricoltura
Articoli correlati