• GMO Answers, oltre due milioni di visite per il sito contro i pregiudizi sugli Ogm

    Print
    Mais ogm

    Cosa sono gli OGM? Sono sicuri? Le risposte a queste domande sono ora note a un numero maggiore di consumatori grazie a GMO Answers, un sito informativo creato da importanti produttori di semi per fornire informazioni accurate sulle colture geneticamente modificate. Il portale, online dal 2013, è stato visitato oltre due milioni di volte all'anno (Questo il link per visitarlo gmoanswers.com). 

    GMO Aswers è stato fondato dal Consiglio per l'Informazione sulle Biotecnologie formato da BASF, Bayer, Dow AgroSciences, DuPont, Monsanto e Syngenta. È possibile rivolgere domande per sciogliere i dubbi su uno dei temi più discussi degli ultimi anni che viene ancora vissuto come una caccia alle streghe da settori dell'opinione pubblica ignari della realtà degli OGM. Molte delle domande, ad esempio, riguardano la sicurezza delle coltivazioni gm: “Anche se questo tema è stato affrontato diverse volte le persone hanno ancora i loro dubbi”, dice Michael Stebbins, direttore delle relazioni esterne di GMO Answers. 

    A rispondere agli utenti sono degli esperti indipendenti. Tra questi Robert Wager, biologo molecolare della Vancouver Island University in Canada: “Dopo 20 anni di presenza sul mercato e migliaia di test non ci sono prove che mostrino come le colture geneticamente modificate rappresentino un rischio al di là delle normali incertezze associate alla coltivazione. L'opinione pubblica sta però accogliendo una visione più equilibrata di queste tecnologie rispetto a cinque anni fa”, sottolinea l'esperto.

    red. 23-10-2017 Tag: ogmGMO answerssicurezza
Articoli correlati