• Ema: nuove linee guida su etichettatura dei medicinali veterinari

    Print

    Presenti indicazioni sull’uso dei codici a risposta rapida

    Farmaci medicine pillole %c2%a9 grafikplusfoto   fotolia.com

    Lo scorso 9 febbraio l’Agenzia europea dei medicinali (Ema) ha pubblicato il le nuove linee guida in materia di etichettatura dei medicinali veterinari. Il documento, intitolato: “Quick Response (QR) codes in the labelling and/or package leaflet of veterinary medicinal products authorised via the centralised (CP), mutual recognition (MRP), decentralised procedures (DCP) and national procedures” era stato adottata il 7 dicembre 2017 dal Comitato per i medicinali veterinari (Cvmp) e dal Gruppo di coordinamento per le procedure di mutuo riconoscimento e decentrate (Cmdv).

    Il Ministero della Salute precisa che l'etichettatura dei farmaci veterinari rappresenta il mezzo attraverso cui si garantisce l'identificazione, la tracciabilità e l'uso corretto di questi medicinali. I titolari delle autorizzazioni all'immissione in commercio (Aic) sono quindi incaricati di fare il miglior uso dello spazio disponibile sulla confezione per garantire che tutte le informazioni siano chiare e leggibili.

    Le nuove linee guida, in particolare, forniscono indicazioni sull’utilizzo dei codici a risposta rapida (Quick Response –QR) nell’etichettatura e nel materiale informativo dei medicinali veterinari, come metodo aggiuntivo per fornire informazioni sul corretto uso dei medicinali ai veterinari e ai proprietari degli animali.

    Foto: © grafikplusfoto - Fotolia.com

    red. 25-02-2018 Tag: medicinali veterinarietichettaturaEmasalute animale
Articoli correlati