• Ricetta veterinaria elettronica, semplificate ricerca e visualizzazione

    Print

    La procedura risulta facilitata solo per i proprietari degli animali da reddito o d’affezione

    Veterinario cane %c2%a9 ilike   fotolia.com

    D’ora in poi cercare e visualizzare le ricette veterinarie elettroniche dovrebbe essere più semplice. All'interno del sito www.ricettaveterinariaelettronica.it è stata, infatti, attivata la funzione di ricerca e di visualizzazione delle ricette per i proprietari di animali da reddito e da compagnia. Lo comunica il Ministero della Salute, precisando che la nuova funzione è accessibile anche da smartphone e tablet.

    Per la ricerca e la visualizzazione delle ricette veterinarie elettroniche basterà inserire il Numero Ricetta e il PIN della ricetta, oppure utilizzare il proprio Codice Fiscale e il PIN, senza obbligo di registrazione. Il Ministero sottolinea che la semplificazione riguarda solo i proprietari e i detentori di animali da reddito e d’affezione. Resta, invece, l’obbligo di registrazione per richiedere le credenziali di accesso per gli operatori che devono operare attivamente nel Sistema Informativo Nazionale della Farmacosorveglianza e avere pieno accesso ai servizi messi a disposizione, cioè la consultazione delle proprie ricette veterinarie elettroniche e delle scorte autorizzate presso l'allevamento, la consultazione e l’utilizzo dei protocolli terapeutici, la registrazione dei trattamenti e la consultazione del Registro dei Trattamenti e per la gestione di dati e anagrafiche di supporto.

    Il Dicastero informa, inoltre, che sono online i primi 5 video tutorial dedicati ai medici veterinari, che prescrivono medicinali per gli animali da compagnia, e ai farmacisti, che sono incaricati d’illustrare la fase di erogazione del medicinale prescritto. Questi video sono accessibili anche a tutte le persone interessate ad approfondire le modalità operative di utilizzo del Sistema Informativo Nazionale della Farmacosorveglianza, e fanno parte di una Collana di tutorial sull'uso della ricetta veterinaria elettronica che a breve sarà completata da un corso Fad (Formazione a distanza) del Ministero della Salute, rivolto a tutti gli operatori coinvolti nel processo di dematerializzazione della ricetta veterinaria. Infine, il Ministero evidenzia che in vista dell’entrata in vigore dell’obbligatorietà della ricetta veterinaria elettronica a partire da gennaio 2019, il sito www.ricettaveterinariaelettronica.it è in costante aggiornamento.

    Foto:© Ilike - Fotolia.com

    red. 20-12-2018 Tag: ricetta elettronicasalute animaleanimali da redditoanimali da affezioneveterinaria
Articoli correlati