• Adattarsi al clima che cambia? Le piante del futuro saranno capaci

    Print
    Piante clima

    Una nuova scoperta sui meccanismi di sopravvivenza degli organismi vegetali apre la strada all'ottenimento di coltivazioni che resistano a rapidi cambiamenti climatici. Ne dà notizia il Journal of Proteome Research, che ha pubblicato uno studio in cui i ricercatori dell'Università di Edimburgo (Regno Unito) hanno svelato in che modo le alghe rinnovano le proteine vecchie o danneggiate.

     

    Secondo gli autori della ricerca la velocità di rigenerazione delle proteine determina la rapidità di adattamento ai cambiamenti ambientali, come improvvise gelate o siccità. Non solo, il tasso di rinnovamento varia a seconda del ruolo svolto dalla proteina e della sua localizzazione nella cellula. Ad esempio, spiegano i ricercatori, le molecole responsabili della fotosintesi vengono sostituite spesso perché possono essere facilmente danneggiate dalla luce, mentre quelle meno soggette a danni si rinnovano più lentamente.

     

    Questi risultati potrebbero portare allo sviluppo di piante coltivabili che contengano proteine in grado di rispondere velocemente a rapidi cambiamenti delle condizioni ambientali o, viceversa, più produttive in ambienti stabili in cui sono necessarie poche capacità di adattamento.

    s.s. 14-01-2013 Tag: piante geneticamente modificatepiantebiodiversitàclima
Articoli correlati