Home Attualità Alimentazione animale, l’impiego di legumi protegge l’ambiente e garantisce mangimi di qualità

Alimentazione animale, l’impiego di legumi protegge l’ambiente e garantisce mangimi di qualità

132
0
legumi

L’impiego dei legumi nella produzione dei mangimi potrebbe avere diversi vantaggi. Questi vegetali potrebbero, infatti, rappresentare un’alternativa alle tradizionali fonti proteiche. Inoltre, potrebbero determinare notevoli benefici ambientali in termini di biodiversità e di miglioramento della qualità del suolo. Infine, potrebbero garantire la produzione di mangimi di qualità. Lo hanno affermato gli esperti riuniti durante il seminario promosso da Fefac (European Feed Manufacturers’ Federation), Coceral (l’associazione europea dei produttori di cereali, riso, semi oleosi, olio d’oliva e oli) e Copa-Cogeca (che rappresentano gli interessi delle cooperative agricole e degli agricoltori europei) per esaminare gli effetti dell’impiego dei legumi nel settore dell’alimentazione animale.

In occasione dell’evento, la Direzione generale dell’Agricoltura e dello Sviluppo rurale della Commissione Europea ha lanciato una nuova iniziativa, diretta a fornire informazioni aggiornate sulle tendenze della domanda e dell’offerta attraverso la creazione di un bilancio completo per la fornitura di proteine. Questo sistema dovrebbe aumentare la trasparenza del mercato e consentire agli operatori di valutare meglio le caratteristiche delle colture proteiche.

“L’Unione Europea deve fornire ulteriori strumenti di mercato che possono stimolare il settore dei legumi a raggiungere il massimo del proprio potenziale – ha dichiarato l’eurodeputato finlandese Petri Sarvamaa -. I produttori hanno bisogno di sostegno e di avere gli strumenti necessari per fornire colture proteiche nutrienti, sostenibili ed economicamente vantaggiose, che risultino convenienti anche per l’utente finale”.

“La produzione di colture proteiche è in aumento in Europa grazie alle misure contenute nel Pac – ha affermato Max Schulman, Presidente di Copa-Cogeca -. Ma la produzione di proteine dev’essere incrementata ulteriormente, attraverso la fornitura ai produttori del supporto e degli strumenti di cui hanno bisogno. Inoltre, occorre intensificare il settore ricerca e sviluppo e migliorare le tecniche di allevamento che si avvalgono della genetica”.

“L’industria europea dei mangimi composti – ha concluso Pavel Musil, Presidente dell’Industrial compound feed production committee di Fefac – sostiene lo sviluppo di soluzioni europee dirette ad aumentare la produzione competitiva di fonti proteiche di origine vegetale”.

Foto: © schiros – Fotolia

red.