Victam
  • Ricerca: in arrivo il riso alla vitamina A

    Print
    Riso

    Presto sarà prodotta una varietà di riso arricchita con la vitamina A. Lo hanno annunciato gli scienziati dell’Albert-Ludwigs-Universität di Freiburg (Germania), secondo cui la nuova coltura potrebbe aiutare a combattere la malnutrizione tra le popolazioni dei paesi in via di sviluppo.

    Gli studiosi spiegano che il riso è privo di beta-carotene, il precursore della vitamina A. Tuttavia, le foglie della sua pianta contengono dei carotenoidi, che sono utilizzati dal vegetale durante la fotosintesi e nel corso di altri processi. Durante la ricerca, i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista Streucture, gli esperti hanno trovato il modo di sfruttare le proprietà di queste sostanze, in modo da poter creare una qualità di riso ricca di vitamina A. In particolare, sono riusciti a scoprire la struttura tridimensionale di un enzima chiamato phytoene desaturase (Pds), che permette al fitato - uno dei primi precursori del beta-carotene, che si trova nello strato lipidico degli organuli plastidi della pianta - di trasformarsi in carotenoide.

    Durante l’esperimento, per individuare i meccanismi che regolano la sintesi del beta-carotene, gli scienziati hanno utilizzato una molecola di norflurazone, un erbicida sviluppato negli anni '70, che ha provocato la disattivazione dell’enzima Pds e, di conseguenza, lo scolorimento e la morte della pianta. I risultati della sperimentazione, spiegano gli autori, potrebbero essere anche utili ai ricercatori che vorranno sviluppare nuovi agenti in futuro. Grazie allo studio dei ricercatori tedeschi, adesso potrebbe essere possibile non solo produrre un tipo di riso ricco di vitamina A, ma anche indurre variazioni specifiche nella sequenza dell'enzima e utilizzare procedure biotecnologiche per rendere le colture resistenti alle erbe infestanti.

    red. 25-07-2017 Tag: risoagricolturavitamina AricercaCOLTURE
Articoli correlati
  • Materie prime agricole, aumento produttività da miglioramento fotosintesi

    Migliorare la fotosintesi potrebbe incrementare la resa delle colture fino al 40%. Lo rivela uno studio pubblicato sulla rivista Science dai ricercatori statunitensi dell'Università dell'Illinois di Urbana e dell'Agricultural Research Service del...

    14-02-2019
  • Usa, l'agricoltura fa i conti con le tensioni geopolitiche

    Negli Stati Uniti il comparto agricolo dovrà fare i conti con le tensioni geopolitiche. Lo evidenzia il rapporto: “Forces That Will Shape the U.S. Rural Economy in 2019” pubblicato da CoBank, secondo cui, data la sua dipendenza dalle...

    02-02-2019
  • Accordo Ismea-Enm per il microcredito in ambito agricolo

    Promuovere lo strumento del microcredito agricolo come opportunità di sostegno economico e finanziario alle microimprese. È questo l’obiettivo dell’accordo di collaborazione siglato il 30 gennaio 2019 dall'Ente nazionale per il...

    01-02-2019
  • Polizze agricole, divario tra nord e sud

    Il mercato delle assicurazioni agricole agevolate continua a mostrare un ampio divario tra nord e sud Italia. Lo evidenzia il rapporto: “La gestione del rischio nell'agricoltura del Mezzogiorno”, realizzato dall’Ismea (Istituto di servizi per...

    25-01-2019
  • Onu, approvate risoluzioni a favore della salute delle piante e della sicurezza alimentare

    L'Assemblea generale delle Nazioni Unite ha approvato due risoluzioni volte a promuovere e a tutelare la salute delle piante e la sicurezza alimentare. Lo comunica l'Organizzazione per l'alimentazione e l'agricoltura delle Nazioni Unite (Fao), precisando che le...

    04-01-2019