• Afcc, necessaria innovazione del comparto agroalimentare europeo

    Print
    Grano agricoltura %c2%a9 mozzz   fotolia.com

    Promuovere l'innovazione del settore agroalimentare europeo. È quanto chiede, nella dichiarazione congiunta: Food for Thought: a vision for unlocking the potential of agriculture and food industries in the EU, l'Agri-Food Chain Coalition (Afcc), che rappresenta le 11 principali associazioni di settore della catena agroalimentare dell'Unione Europea.

    L'Afcc ha presentato il documento al Commissario europeo per l'agricoltura e lo sviluppo rurale, Phil Hogan. In particolare, ha evidenziato la necessità di assicurare alla catena agroalimentare europea la possibilità di continuare a soddisfare le mutevoli esigenze dei consumatori, di svilupparsi in modo sostenibile e di creare nuovi posti di lavoro. Questi i principali punti del documento:
    - promuovere la ricerca in campo agricolo e alimentare, in modo da sostenere l'innovazione, attraverso un processo decisionale più efficiente e rapido;
    - favorire la creazione e la tutela dei posti di lavoro nel settore agro-alimentare;
    - tenere in considerazione, all'interno di ogni decisione politica europea, delle dimensioni sociali, ambientali ed economiche della sostenibilità.

    "L'innovazione è la chiave per ottenere una sicurezza alimentare sostenibile – ha commentato il Commissario Hogan -. Attraverso l'innovazione, siamo in grado di migliorare l'efficienza delle risorse, adattarci ai cambiamenti climatici, implementare la sicurezza, la diversità e la qualità degli alimenti, mantenendo la competitività del settore agro-alimentare e creando nuovi posti di lavoro nelle zone rurali".

    "L'Afcc è lieta di costatare l'impegno dimostrato dal Commissario Hogan nel promuovere, come priorità assoluta, l'innovazione del settore agro-alimentare – ha spiegato Alexander Döring, Presidente di Afcc e Segretario generale della Fefac (European Compound Feed Manufacturers’ Federation) -. I membri dell'Afcc insistono sulla necessità di ridisegnare il quadro politico dell'Unione Europea, in modo da incentivare lo sviluppo di strumenti innovativi, in grado di consentire ai partner della filiera agroalimentare europea di diventare più produttivi in modo sostenibile”.

    Foto: © mozZz - Fotolia.com

    n.c. 08-07-2015 Tag: agroalimentareinnovazionesostenibilitàAfccFEFACsicurezza alimentare
Articoli correlati