• Fao e Ifif, una collaborazione di successo

    Print
    Agricoltura mangimi cereali %c2%a9 dleonis   fotolia.com

    La collaborazione decennale tra Fao (Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura) e Ifif (Federazione internazionale dei produttori di mangimi) rappresenta un successo. A riconoscerlo è stata la stessa Fao in occasione del “4° Private Sector partnerships meeting”, l'incontro annuale con i partner del settore privato, che si è tenuto il 15 ottobre a Roma.

    Dopo aver accolto i 140 delegati del settore privato provenienti da tutto il mondo, il Direttore Generale della Fao, José Graziano da Silva, ha ringraziato il Presidente uscente dell'Ifif Mario Sergio Cutait per l'impegno profuso nella collaborazione tra le due organizzazioni. Inoltre si è congratulato, per la sua elezione, con il nuovo Presidente Joel Newman, che resterà in carica nel biennio 2016-2017.

    “L'Ifif ritiene che solo lavorando insieme a tutti gli operatori della catena alimentare sarà possibile garantire la sostenibilità, la sicurezza, la qualità nutrizionale e la convenienza degli alimenti destinati a una popolazione mondiale in crescita – ha dichiarato il dottor Newman -. L'Ifif e la Fao collaborano fin dal 2005 e in questi dieci anni hanno ottenuto risultati importanti, a partire dalla realizzazione del «Manuale delle buone pratiche per l'industria dei mangimi», degli incontri internazionali «International Feed Regulators Meeting» e della serie di congressi «Feed globale & Food»”.

    “Anche nei prossimi anni Ifif continuerà a sostenere le iniziative della Fao riguardanti lo sviluppo di misure per garantire la sicurezza dei mangimi - ha aggiunto il nuovo Presidente Ifif -. La Federazione è già impegnata a organizzare il 5° Global Feed & Food Congress e il 9° International Feed Regulators Meeting, che si terrà in Turchia il prossimo aprile. Entrambi questi eventi rappresentano ottimi esempi di come la collaborazione tra Fao e Ifif influenzi positivamente la catena alimentare e mangimistica".

     

    Foto: © DLeonis - Fotolia

    n.c. 06-11-2015 Tag: sostenibilitàla sicurezzasicurezza alimentarecatena alimentaremangimifaoifif
Articoli correlati
  • Daniel Bercovici confermato presidente di Ifif

    L’Ifif, la Federazione internazionale dell’industria mangimistica, va avanti con Daniel Bercovici. La 32ma assemblea generale dell’organizzazione, che rappresenta più dell’80% della produzione mondiale, ha confermato al suo vertice...

    10-10-2019
  • La sostenibilità del sistema mangimistico

    Il sistema mangimistico è un settore industriale ad alta complessità che si pone al centro dell’intera produzione zootecnica e rappresenta uno snodo essenziale della filiera agroalimentare dei prodotti di origine animale. L’importanza...

    07-10-2019
  • Cerali, a settembre prezzi stabili. Cresce la stima della produzione di mais negli Usa

    A settembre i prezzi delle materie prime si sono mantenuti stabili. Il valore dell’Indice Fao dei Prezzi è stato pari a 170 punti, invariato quindi rispetto allo scorso mese di agosto ma superiore del 3,3% su base tendenziale. Considerando i vari...

    05-10-2019
  • L’andamento della produzione mangimistica nel 2018

    Secondo le stime Assalzoo – effettuate sulla base dell’indagine condotta tra le ditte associate, che rappresentano oltre il 70% della produzione nazionale – nel 2018 la produzione italiana complessiva di alimenti completi e complementari ha...

    01-10-2019
  • Dieta mediterranea, al via il progetto di promozione internazionale di Fao e governo italiano

    Fao e Italia a sostegno della Dieta mediterranea, un regime alimentare sano che va tutelato e promosso. La sua più ampia diffusione potrebbe risultare utile al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo sostenibile dell’Onu. È partito con un...

    01-10-2019